test

Emma Watson: una donna  dal cuore d’oro. Ecco il bellissimo gesto dell’attrice

0
3244
Emma molestie

Molti la ricordano, probabilmente, come la giovane e secchiona maghetta di Harry Potter, Hermione Granger. Ma Emma Watson è cresciuta, ha le idee chiare ed è riuscita a trovare la propria strada. Emma molestie

boostgrammer

La bella e brava attrice ha donato un milione di sterline (circa 1,13 milioni di euro) per dare inizio ad un nuovo fondo britannico, assieme ad altre donne dello spettacolo, con cui sostenere le donne che hanno subito abusi e molestie sessuali sul lavoro.

emma watson donazioneLo scandalo e la lotta agli abusi

Lo scandalo legato al produttore americano Harvey Weinstein ha aperto il vaso di Pandora, rimasto chiuso troppo a lungo, e ha dato via ad un movimento internazionale per sradicare la cultura degli abusi. Emma molestie

I movimenti Time’s Up e Me Too hanno dato il via a diverse iniziative e campagne a sostegno delle donne vittime di molestie, soprattutto sul posto di lavoro. Emma molestie

La Watson ha donato l’enorme cifra per avviare un nuovo fondo: Justice and Equality Fund, che come detto aiuta le donne vittime di abusi sul lavoro. Il progetto è stato presentato in occasione dei BAFTA. Dove diverse star hanno calcato il red carpet vestite di nero, noto dress code di protesta, sproprio come ai Golden Globes 2018. Emma molestie

golden globe vestito neroLa lettera che ha dato via al lancio del fondo è stata firmata da altri 200 colleghi e colleghe della Watson, tra cui: Tom Hiddleston, Kate Winslet, Emma Thompson, Kristin Scott Thomas, Keira Knightley, Saoirse Ronan, Carey Mullighan, Sienna MillerEmma molestie

Anche le altre star hanno versato dei soldi, fino a 10 mila sterline, per sostenere la causa. Per prendere vita concretamente, il fondo necessita di almeno 2 milioni di sterline. Dopo il generoso contributo di Emma Watson, il gruppo ha avviato un crowdfunding per chiunque voglia aiutare Justice and Equality.

I soldi che verranno raccolti serviranno per il sostegno delle vittime in difficoltà e per le battaglie legali contro i colpevoli di molestie. Il fondo verrà usato per creare una rete dove sarà possibile consultarsi, chiedere supporto, anche legale.

Dati allarmanti

La Watson, parlando con The Observer, ha sottolineato come il problema non riguardi solo il caso Weinstein. È un problema che riguarda non solo attrici e modelle, ma anche la gente comune. Ecco le parole dell’attrice: Emma molestie

Emma Watson Bafta“ È facile confinare le molestie e gli abusi come causati da uno o due uomini veramente cattivi, ma le statistiche del Regno Unito indicano un problema molto più grave e più strutturale. Questo problema è sistemico, in contrapposizione agli eventi individuali, che capitano una tantum.”

I dati che sono emersi dalla lettera di presentazione sono chiari e piuttosto allarmanti. Più della metà delle donne, quasi i due terzi di età compresa tra i 18 e i 24 anni, hanno subito molestie sessuali al lavoro. Una donna su cinque in Inghilterra e Galles ha subito una violenza sessuale dopo il compimento del sedicesimo anno di età.

Un’attrice socialmente impegnata

Questa non è la prima campagna sostenuta dall’attrice. Emma Watson, infatti, è da tempo impegnata in tematiche sociali ed è ambasciatrice dell’Entità delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere: Un Women.

emma watson impegni socialiL’attrice, nel corso della sua crescita nel mondo dello spettacolo, ha deciso di sfruttare la sua fama per promuovere messaggi positivi. Emma molestie

La Watson ha spiegato in un video social il suo impegno, insieme a quello dei BAFTA, per sradicare i fenomeni di bullismo e molestie nel mondo del cinema.

Che dire una standing ovation per la bella, intelligente e dal cuore d’oro attrice britannica. Nella speranza che qualcosa, per chi è in difficolta, si inizi a muovere.

Continuate a seguirci su Cinemondium.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui