«Mi ha trascinata in bagno e mi ha violentata». Parla l’attrice italiana, vittima di Weinstein

0
5073
Weinstein molestie

Per Harvey Weinstein il calvario non è ancora finito. Anzi, è appena cominciato.

boostgrammer

Harvey WeinsteinIl produttore, fondatore di Miramax e The Weinstein Company, è stato incriminato per abusi e molestie sessuali ai danni di alcune attrici. Weinstein attrici molestate

Tra le più celebri, Angelina Jolie, Ashley Judd, Gwyneth Paltrow, Mira Sorvino, Rosanna Arquette, Rose McGowah, Asia Argento.

Asia Argento violentata

La lista delle vittime, però, non si ferma qui. C’è un’altra attrice e modella italiana che lo accusa esplicitamente di stupro.

Il caso

La trentottenne, che adesso vive nella California del Sud, ha denunciato Weinstein alla polizia di Los Angeles, chiedendo chiaramente di mantenere l’anonimato “per timore di una possibile ritorsione, e per proteggere la privacy dei suoi figli”.

Gli abusi sarebbero avvenuti presso una camera d’hotel a Beverly Hills, nel febbraio del 2013, durante l’Italia Film, Fashion and Art Festival. Weinstein attrici molestate

Il produttore si è presentato nella stanza dell’attrice senza preavviso. “Ha cominciato a farmi molte domande – dichiara ai microfoni del Los Angeles Times – ma presto è diventato molto aggressivo… Ha afferrato i miei capelli. Poi mi ha trascinata in bagno e mi ha violentata”.

L’attrice, all’epoca dei fatti, aveva 34 anni, e viveva in Italia, paese in cui è molto conosciuta. È apparsa anche sulla copertina di Vogue, e ha partecipato a svariati film.

Insomma, non un nome qualunque. L’ennesima marionetta nelle mani del terribile produttore. L’ennesima donna coraggiosa, capace di denunciare.

Mi sento responsabile per aver taciuto per anni – conclude l’attrice – per non aver reagito, per avergli aperto la porta della stanza e per non aver chiamato la polizia”.

Per restare aggiornati sulla vicenda, continuate a seguirci su Cinemondium.com.

Weinstein attrici molestate Weinstein attrici molestate Weinstein attrici molestate

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui