Game of Thrones 8×03: un finale che non ti aspetti

359
0
CONDIVIDI
Trono Spade 8x03 streaming ita

L’abbiamo tanto aspettata e finalmente è arrivata: la battaglia tra i vivi e l’esercito dei non-morti! Il terzo episodio dell’ottava stagione di Game of Thrones, The battle of Winterfell, è incentrato sullo scontro. Trono Spade 8×03 streaming ita

82 lunghi ed interminabili minuti di ansia alle stelle, paura, cuore che batteva a mille e ahimè anche pianti, ma questo lo sapevamo già!

Se avete visto l’episodio, dopo i minuti di silenzio a fissare il vuoto, riprendiamoci e cerchiamo di capire quello che abbiamo visto. Se invece non avete ancora visto l’episodio, meglio che vi fermate nella lettura.

Tutto prontoTrono Spade 8×03 streaming ita

I minuti iniziali ti fanno salire l’ansia alle stelle, si svolgono gli ultimi preparativi prima della battaglia. I nostri eroi, chi più chi meno, sono pronti ad andare incontro al loro destino.

Gli eserciti sono schierati: in prima linea troviamo i Dothraki con Jorah Mormont e Spettro, seguono gli immacolati con Verme Grigio. Sul fianco sinistro troviamo Brienne, Podrick e Jamie a capo dei Cavalieri della Valle e di una parte dell’esercito del Nord.

Trono Spade 8x03 streaming itaSul fianco destro con Tormund, il Mastino, Edd, Gendry, Sam e Beric Dondarrion troviamo i Bruti e il resto dell’esercito del Nord. Sansa, Arya e Ser Davos si trovano in alto sulle mura.

La casa dei Mormont si trova all’interno delle mura, Bran insieme a Theon e agli Uomini di Ferro si trovano nel Giardino degli Dei. Nelle cripte troviamo donne e bambini con Varys, Tyrion, Missandei.Trono Spade 8×03 streaming ita

Jon e Daenerys si trovano lontani, su un’altura con i draghi (anche se non si vedono) e cercano di controllare tutta la situazione.

Che la battaglia abbia inizio

Quando tutto e ormai pronto, ecco arrivare Melisandre in aiuto dell’esercito dei Dothraki,rendendo le loro spade infuocate. La strega si dirige poi al castello, ma Ser Davos non è felice di vederla, ma lei lo zittisce dicendo che è inutile ucciderla, tanto prima dell’alba sarà morta.

In campo di battaglia non si vede davvero nulla, ma assistiamo ai Dothraki e a Jorah che all’improvviso partono all’attacco. Ahimè, tra urla, accozzaglie e tonfi, moriranno tutti. Ne torneranno indietro pochi e se Ser Jorah, sebbene sembrava che non ce l’avesse fatta, riesce ad uscirne vivo.

Ecco, adesso la vera e propria battaglia ha inizio e tra urla, teste che volano, spade infilzate e una gran confusione, si vedono combattere spalla a spalla Jamie e Brienne, Podrick e Tormund.

Daenerys dall’alto non può più restare ferma ad aspettare e vola via in groppa a Drogon, seguita immediatamente da Jon Snow su Rheagal.Trono Spade 8×03 streaming ita

Trono Spade 8x03 streaming itaDopo aver arrostito un po’ di non morti, i due vanno incontro ad una tempesta gelida che oscura loro la vista e da adesso saranno di ben poco aiuto.

Ritirata

L’esercito dei vivi sta avendo la peggio e viene ordinata la ritirata. Si aprono i cancelli e i sopravvissuti si barricano dentro, ma tra le mura non torna Edd che cade per salvare Sam.

La situazione si complica e Arya ordina a Sansa di scendere nelle cripte e lei, dopo un attimo di resistenza va via. I non morti hanno circondato le mura e servono Jon e Daenerys per appiccare il fuoco nella trincea.Trono Spade 8×03 streaming ita

Travolti dalla tempesta non riescono a vedere il segnale di Ser Davos, ma per fortuna c’è Melisandre che con un incantesimo del Signore della Luce incendia le trincee e i non morti vengono bloccati al di fuori.

Non oggi

Sarebbe stato troppo bello vedere che alla fine tutti erano salvi, ma non è così. I furbacchioni dei non morti iniziano un lento suicidio tra le fiamme della trincea, così da creare un passaggio per il resto dell’orda.

I non morti ormai sono dentro, scalano le mura e si introducono nella fortezza di Grande Inverno. Riprende il combattimento tra le urla e le spade che stridono a suon di colpi.

Trono Spade 8x03 streaming itaArya si catapulta all’attacco uccidendo diversi non morti, ma nello scontro perde la sua arma e non le resta che fuggire disarmata. Corre tra i corridoi e le cripte di Grande Inverno, giungendo fino alla biblioteca dove riuscirà a raggirare i non morti giunti fin lì.

Le cose però si mettono ben presto male e un non morto sta per aggredirla, quando arrivano il Mastino e Beric in suo soccorso. Quest’ultimo per salvare la giovane ragazza, farà scudo con il suo corpo prendendosi tutti i colpi dei non morti e morendo per salvare Arya.

Riappare Melisandre e dice che il destino di Beric si è compiuto secondo la volontà del Signore della Luce e rinnova la sua profezia ad Arya: ucciderà uomini con gli occhi verdi, marroni e azzurri.Trono Spade 8×03 streaming ita

Cosa dire al Dio della Morte? Arya non ha dubbi e guardando Melisandre risponde: “non oggi” e corre via per andare incontro al suo destino.

Intanto tra le mura

Le cose tra le mura non vanno per il meglio, i non morti hanno invaso Grande Inverno e sono giunti anche nel grande cortile. Qui troviamo la piccola Lyanna Mormont che si trova ad affrontare un gigante.

Trono Spade 8x03 streaming itaTanto piccola quanto valorosa, la piccola Mormont riuscirà ad uccidere il gigante, ma stritolata da quest’ultimo cadrà alla fine a terra morta.Trono Spade 8×03 streaming ita

I non morti raggiungono anche le cripte e iniziano a uccidere donne bambini, ma Varys, Tyrion, Sansa e anche Missandei riusciranno ad uscirne vivi.

Lassù in cielo

Finalmente, dopo la loro assenza, ritornano nella visuale Daenerys e Jon Snow in groppa ai loro draghi. Ma non sono soli, ecco arrivare il Re della Notte anche lui sopra il suo drago.

Inizia uno scontro in cielo tra i draghi: Viserion attacca Reaghal facendogli fare una brutta fine. Jon senza più il suo drago se la vede davvero brutta, ma ecco che arriva Daenerys che lo salva e disarciona il Re della Notte che cade a terra.

Ecco che il Re della Notte e Jon si ritrovano a terra senza draghi, l’unica ancora in groppa è Daenerys che prende di mira il Night King e ordina un imponente “dracarys”.

Peccato che le fiamme non scalfiscono il Re della Notte che tenta di andare da Bran. Jon prova ad impedirglielo e si lancia verso di lui, ma quest’ultimo risveglia i morti in battaglia e li scaglia contro Jon.Trono Spade 8×03 streaming ita

Daenerys viene anche attaccata dai non morti e disarcionata da Drogon che si allontana tentando di scrollarsi di dosso tutti i non morti.

Non proprio una combattente la giovane regina sembra spacciata, ma ecco che in suo aiuto arriva il fedele Jorah Mormont che la salva dai non morti.

Tornando a Bran, lo troviamo ancora in stato di trans mentre viene difeso da Theon e dagli Uomini di Ferro. Ecco che però il Re della Notte assieme agli Estranei (che appaiono per la prima volta) raggiunge il giovane Stark.

Inutili i tentativi di Theon e i suoi soldati di fermarli. Dopo un insolito ringraziamento ricevuto da Bran, Theon coraggiosamente si scaglia contro il Re della Notte che lo infilzerà con la sua lancia.

Tutti spacciati

Facendo una piccola ricapitolazione: Brienne, Jaime, Podrick, Verme Grigio e Ser Davos continuano a difendere Grande Inverno, ma i non morti sono comunque troppi.

Nelle cripte gli indifesi Tyrion, Varys, Tyrion e Missandei pregano affinchè i non morti non li trovino per ucciderli. Gilly e Sam non si capisce bene dove si trovino.

Daenerys e Ser Jorah sono anche circondati dai non morti e nonostante la Madre dei Draghi abbia impugnato un’arma, i non morti sono troppi. Ma lui non si arrende e nonostante le numerose ferite continua a difendere la sua regina.

Jon Snow si trova alle prese con Viserion e il suo fuoco blu e non riesce a trovare una via di fuga per raggiungere il fratello Bran che adesso si trova da solo faccia a faccia con il Re della Notte.

Insomma tutti sembrano spacciati, quando ecco arrivare lei, Arya. La giovane Stark salta in groppa al Re della Notte che la afferra per il collo e sta per strangolarla.Trono Spade 8×03 streaming ita

Trono Spade 8x03 streaming itaMa velocissima Arya tira fuori il pugnale di Valyria e lo conficca dritto nel fianco del Re della Notte che si dissolve in mille cubetti di ghiaccio e assieme a lui tutti i non morti e gli estranei.

Arya ha salvato il culo a tutti, ma ancora qualcun altro deve lasciarci. Ser Jorah trafitto da colpi mortali muore tra le braccia della sua Daenerys. Mentre Melisandre, toltasi il suo talismano, si lascia morire sotto gli occhi di Ser Davos.

La lunga battaglia contro i non morti è finita, adesso è tempo di contare i morti e di prepararsi ad andare verso Approdo del Re dalla comoda Cersei.

Quanto vi è piaciuta la Battaglia di Winterfell? Sicuramente è l’episodio in assoluto più bello di questa ultima stagione. Continuate a seguirci su Cinemondium.

[Voti: 3    Media Voto: 4/5]

LASCIA UN COMMENTO