Game of Thrones: la scelta di Daenerys? Era tutto già scritto

276
0
CONDIVIDI
Pazzia Daenerys

Stiamo per giungere alla conclusione di una serie tv che ha appassionato migliaia di fan in tutto il mondo. L’ultima stagione di Game of Thrones si appresta infatti a giungere al termine con il suo sesto ed ultimo episodio dell’ottava stagione.Pazzia Daenerys

Una stagione che, vuoi perchè era tanto attesa, vuoi perchè si distacca dai libri, ha deluso non poco i fan riguardo a diversi aspetti.

Se non avete visto l’ottava stagione e in particolare l’episodio numero 5 non proseguite nella lettura perchè ci saranno SPOILER.

Pazzia DaenerysL’ultimo ricordo

Nel penultimo episodio The Bells abbiamo assistito a quella che è stata la follia di Daenerys che alla fine si è rivelata non tanto diversa dal Re Folle suo padre.

La Madre dei Draghi infatti non si è accontentata del semplice fatto di aver sconfitto la sua acerrima rivale Cersei. No ha voluto distruggere anche tutto Approdo del Re e la Fortezza Rossa.

A non prendere benissimo questa scelta non sono stati solo Tyrion o Jon Snow, anche Emilia Clarke, attrice interprete di Daenerys, non ha preso benissimo questa scelta.Pazzia Daenerys

Ecco cosa ha detto sulla scelta di fare impazzire il suo personaggio: “Mi ha fatto arrabbiareChe questo sia l’ultimo ricordo che qualcuno avrà di Daenerys è…”.

Non aggiunge altro per non fare un eventuale spoiler, ma commenta l’episodio in modo divertente come è suo solito fare su Instagram.

Pazzia DaenerysEcco cosa mi ci è voluto per girare il quinto episodio… ma anche per vederlo!#Cosìsconvolgentechemihafattovoltarevialaparrucca“.

Tutto già scritto

La Madre dei Draghi è stata sempre considerata la “distruttrice di catene”, uno dei personaggi buoni di Game of thrones che nulla aveva a che fare con la sua antica stirpe di Targaryen.

Eppure in questo episodio ci ha dato prova del contrario distruggendo e incendiando senza sosta e senza fare alcuna distinzione.

Una scelta che i fan non hanno apprezzato quella di far impazzire Daenerys. Su questo aspetto sono però intervenuti gli autori della serie David Benioff e D.B. Weiss.

A loro dire Daenerys non è impazzita, o meglio non è impazzita all’improvviso ma ha da sempre avuto dentro di se quel seme della follia a lungo sopito e adesso risvegliato.

Se si guarda già alla prima stagione, ci si può meglio rendere conto di come in fondo Daenerys sia sempre stata un po’ folle e spietata. L’episodio da prendere in considerazione è quando Khal Drogo uccide suo fratello Viserys versandogli in testa dell’oro fuso. Ricorderete che la reazione della Madre dei Draghi era tutt’altro che triste, ma sembrava gelida ed impassibile nello sguardo.

Pazzia Daenerys“Se guardate indietro alla prima stagione, quando Khal Drogo dà a Viserys la corona d’oro, badate alla sua reazione mentre vede la testa di suo fratello che si scioglie sotto l’oro fuso. Voglio dire, lui era un fratello orribile, quindi penso che nessuno abbia pianto quando è morto, ma c’è qualcosa che ha un che di spaventoso, nel modo in cui Dany si è rapportata con la morte dei suoi nemici”.

La goccia che fa cadere il vaso

Tutto già scritto in realtà, ma una è stata la scelta che ha fatto traboccare il vaso della pazzia di Daenerys: la consapevolezza che non sarà mai amata nè da Jon nè da nessun altro.

“Penso che quando dice ‘e allora paura sia’, si stia rassegnando al fatto che dovrà probabilmente ottenere le cose in un modo che non sarà piacevole. Probabilmente, dovrà prendersele facendolo in un modo che sarà orribile per molte persone”.

A questo si vanno ad aggiungere tutti gli avvenimenti e le disgrazie che la colpiscono, facendola sentire ancora più sola. Ecco che allora quella sua parte folle di lei che è stata sopita, prende definitivamente il sopravvento.Pazzia Daenerys

Oramai non gli basta più la resa di Approdo del Re e la sconfitta di Cersei. Adesso lei vuole solamente una cosa: la vendetta.

Pazzia Daenerys“Se le circostanze fossero state diverse, penso che questo lato di Dany non sarebbe mai venuto fuori. Se Cersei non l’avesse tradita, se non avesse fatto uccidere Missandei, o se Jon non le avesse detto la verità, se tutte queste cose fossero accadute in un modo diverso, allora non avremmo visto questo lato di Daenerys Targaryen”.

Tutto questo però non vuol dire che Daenerys avesse premeditato tutto, no lei aveva acconsentito davvero a cessare l’attacco al suono delle campane. Però poi, non sentendosi soddisfatta, ha deciso di impulso e ha scelto la vendetta

“Non penso che abbia deciso in anticipo che avrebbe fatto quello che ha fatto. Poi, vede la Fortezza Rossa, che per lei è la casa che la sua famiglia aveva costruito quando arrivarono in questo posto, trecento anni fa. È in quel momento, sulle mura di Approdo del Re, quando sta osservando quel simbolo che rappresenta tutto ciò che le è stato portato via, che prende la decisione di rendere tutto questo una questione personale”.

Adesso però è la resa dei conti e Daenerys dovrà rispondere delle sue azioni. Cosa accadrà adesso? C’è una speranza per la Madre dei Draghi o il suo destino è segnato? Lo scopriremo lunedì 20. Continuate a seguirci su Cinemondium.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

LASCIA UN COMMENTO