Kit Harington parla del finale di Game of Thrones

132
0
CONDIVIDI
Harington finale Trono Spade

Oltre la Barriera Harington finale Trono Spade

Nel finale di stagione, e di serie, di Game of Thrones abbiamo potuto vedere i destini dei personaggi sopravvissuti. Harington finale Trono Spade

Sansa è diventata la Regina del Nord, Bran è stato eletto Sovrano dei Sei regni (con al suo fianco Tyrion, Davos, Bronn e Sam), mentre Arya si è imbarcata per scoprire cosa c’è oltre i confini del mondo.

Per quando concerne Jon Snow invece, lo abbiamo visto al fianco di Tormund e il resto del Popolo Libero mentre si lasciava alle spalle il Castello Nero, all’apparenza senza una meta precisa. Riguardo al finale di Jon Snow ha detto la sua in una recente intervista Kit Harington, il suo interprete. L’attore ha rivelato:

Vederlo lasciarsi il muro alle spalle per andare verso qualcosa di vero, qualcosa di onesto, qualcosa di puro con queste persone — il Popolo Libero — alle quali gli è sempre stato detto di appartenere, mi fa sentire come se finalmente sia riuscito a essere libero. Invece di essere stato incatenato e mandato alla Barriera, dà la sensazione che sia stato lasciato libero. È stato un finale molto dolce. Sebbene abbia fatto una cosa orribile [ovvero uccidere Daenerys, n.d.R.], sebbene abbia patito quel dolore, il vero finale per lui è che è stato lasciato libero.

La morte di Daenerys

Per quando riguarda la scena di un Jon Snow uccide Daenerys, Harington ha specificato che per realizzarla ci son volute ben tre settimane di riprese:

Harington finale Trono SpadeEssenzialmente, si trattava di una pagina e mezza di dialogo e abbiamo trascorso tre settimane a girarlo. Volevano avere le riprese da ogni angolo immaginabile, in qualsiasi modo, e questo per essere certi di avere la scena così come la volevano. Quando stai girando la stessa scena per tre settimane, ed è lunga una pagina e mezza, si trasforma in un lungo esercizio di concentrazione. Devi ricordare l’energia che ci stai trasferendo, ogni giorno, ed essere certo che sia costante. Una scena così ricca di emozioni è difficile da gestire, per tutti: per la troupe, per me, e per Emilia [Clarke, n.d.R]. È stato stancante. È una delle cose più difficili che abbiamo girato.

Prima della messa in onda dell’ultima stagione, Kit Harington aveva così commentato la sua esperienza:

Guardando indietro tutto Game of Thrones, ci sarà il 70% delle scene di cui non sarò mai contento. Sono venuto a patti con questo. So chi è Jon Snow ora, e sono tranquillo. Ho davvero avuto la sensazione che sarà l’apice della soddisfazione per quanto riguarda il mio lavoro su Jon Snow.”

E voi cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra con un commento qua sotto e continuate a seguirci su Cinemondium!

[Voti: 2    Media Voto: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO