Better Call Saul: chiude la serie prequel di Breaking Bad

0
121
Better Call Saul addio

Addio Better Call SaulBetter Call Saul addio

Ad un mese dalla premiére della quinta stagione di Better Call Saul, la serie è stata rinnovata per una sesta ma sarà l’ultima prima della sua chiusura definitiva. Il prequel della famosissima serie tv Breaking Bad avrà una fine e si ritirirà nel 2021. La sesta e ultima stagione sarà composta da 13 episodi (estesa rispetto ai soliti dieci) che saranno disponibili nel 2021, la quinta stagione andrà in onda negli Stati Uniti il 23 febbraio mentre in Italia arriverà dal 24 febbraio con cadenza settimanale su Netflix Italia.Better Call Saul addio

Better Call Saul addioUna storia che si conclude

Fin dall’inizio, speravamo di poter raccontare l’intera storia- ha svelato lo showrunner Peter Gould Ci abbiamo provato con tutti i mezzi ad approdare alla fine di questi 63 episodi. Non potremmo essere più grati ai fan e ai critici che stanno rendendo possibile questo viaggio. Il prossimo mese inizieremo a lavorare alla sesta e ultima stagione, faremo del nostro meglio.-

Quello che rincuora è che la serie non ha mai sofferto il calo di ascolti, ma che effettivamente era stata creata per essere raccontata in sei stagioni, rivelazione fatta da Giancarlo Esposito, uno dei protagonisti della serie: la AMC Networks non ha mai avuto intenzione di chiudere la serie.

La quarta stagione di Better Call Saul già disponibile su Netflix che è andata in onda negli USA da agosto a ottobre 2018, la storia prosegue vedendo le conseguenze della morte di Chuck su McGill, il protagonista interpretato da Bob Odenkirk.

Intanto Jimmy ha iniziato ad avvicinarsi al mondo del crimine, scelta che mette a rischio il suo futuro come avvocato e il rapporto con Kim (Rhea Seehorn). La stagione si concludeva con Jimmy che annuncia di voler fare l’avvocato usando un nome diverso, l’annuncio che sta per arrivare Saul.

Better Call Saul

Better Call Saul è una serie televisiva statunitense ideata da Vince Gilligan e Peter Gould. È lo spin-off della serie Breaking Bad, ed è incentrata sull’avvocato Jimmy McGill / Saul Goodman, interpretato da Bob Odenkirk. Il primo episodio è andato in onda l’8 febbraio 2015 su AMC, risultando la première col più alto indice d’ascolto di sempre.

Trama e personaggi

Omaha, Nebraska: dopo i fatti narrati in Breaking Bad, Saul Goodman lavora come commesso pasticciere in un negozio di Cinnabon, sotto falsa identità, in un centro commerciale. Tormentato dal rischio di essere riconosciuto trascorre una vita piuttosto tranquilla, passando le sere a seguire notiziari, vedere film e le sue vecchie pubblicità registrate in videocassetta, che gli rievocano i tempi passati. La storia si sposta nel passato, quando Saul usava ancora il suo vero nome, James McGill, e cercava in tutti i modi di affermarsi come avvocato penalista.

Interpreti e personaggi
  • Bob Odenkirk: Jimmy McGill / Saul Goodman
  • Jonathan Banks: Mike Ehrmantraut
  • Rhea Seehorn: Kim Wexler
  • Patrick Fabian: Howard Hamlin
  • Michael Mando: Nacho Varga
  • Michael McKean: Chuck McGill
  • Giancarlo Esposito: Gus Fring
  • Tony Dalton: Lalo S3alamanca

 

Better Call Saul addio

Continuate a seguirci su Cinemondium 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui