Il miglior film straniero?Parasite recensione critica incassi

Bong Joon-ho (regista di Okja e Snowpiercier) con il suo ultimo film “Parasite” ha raggiunto un record inaspettato. Il regista sudcoreano sta cavalcando l’onda del successo grazie al suo ultimo capolavoro, arrivando a conquistare il titolo di film straniero più visto nel 2019 nelle sale statunitensi. Da quattro settimane in programmazione, l critica lo ha lodato per le sue grandi qualità, conquistando il pubblico fino a toccare quota 11 milioni di dollari di incasso.Parasite recensione critica incassi

boostgrammer

Parasite recensione critica incassiIncassi record

Il film è stato distribuito in alcune sale italiane , circa 150 schermi. Nella giornata di ieri, sabato 9 novembre, ha incassato 138 mila euro per un totale fino ad ora di 236 mila euro. Parasite ha vinto la Palma d’Oro all’ultimo Festival di Cannes, ottenendo un giudizio unanime da tutti i giurati. La sua candidatura ai prossimi Oscar è quasi scontata, il miglior film straniero potrebbe essere proprio il film di Bong Joon -ho; per non parlare dei premi a cui potrebbe essere candidato, vista l’eccellente qualità tecnica ( fotografia, scenografia, sceneggiatura e regia).

Trama “Parasite”

La trama di Parasite ruota intorno alla famiglia Park, il ritratto della ricchezza a cui si aspira. Ruota intorno anche alla famiglia Kim, ricca d’astuzia ma non di molto altro. Per caso o per destino, queste due famiglie si incontrano e i Kim annusano una grande opportunità. Guidati da Ki-woo, i ragazzi Kim si installano rapidamente come insegnante e terapista d’arte nella casa dei Park. Presto, una relazione simbiotica si forma tra le due famiglie. I Kim forniscono “indispensabili” servizi di lusso, mentre i Park senza saperlo finanziano tutta la famiglia. Quando un intruso parassita minaccia il nuovo benessere dei Kim, si scatena una selvaggia e scorretta lotta per il dominio, che minaccia di distruggere il fragile ecosistema tra i Kim e i Park.

Parasite recensione critica incassi

Titolo originale 기생충
Gisaengchung
Lingua originale coreano
Paese di produzione Corea del Sud
Anno 2019
Durata 132 min
Rapporto 2,35 : 1
Genere thriller, commedia, drammatico
Regia Bong Joon-ho
Soggetto Bong Joon-ho
Sceneggiatura Bong Joon-ho, Han Ji-won
Interpreti e personaggi
  • Song Kang-ho: Kim Ki-taek
  • Lee Sun-kyun: sig. Park
  • Cho Yeo-jeong: Choi Yeon-kyo
  • Choi Woo-shik: Kim Ki-woo
  • Park So-dam: Kim Ki-jung
  • Lee Jung-eun: Gook Moon-gwang
  • Park Myeong-hoon: Geun-se
  • Chang Hyae-jin: Kim Chung-sook
  • Jung Ziso: Park Da-hye
  • Jung Hyeon-jun Park Da-song
  • Park Seo-joon: Min-hyuk

 

 

 

Parasite recensione critica incassi

Continuate a seguirci su Cinemondium

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui