Netflix: la password condivisa potrebbe avere i giorni contati

150
0
CONDIVIDI
Netflix password condivisa

Netflix è una delle piattaforme di streaming più utilizzate dagli utenti di tutto il mondo. Piattaforma tanto utilizzata quanto raggirata. Netflix password condivisa

Di cosa stiamo parlando? Ebbene, alzi la mano chi di possiede un profilo Netflix. Adesso alzi la mano chi ha un profilo Netflix che condivide con qualcuno.

Pratica comune agli utenti Netflix è infatti quella di condividere il proprio profilo con partner, amici, familiari per generosità o per dividere le spese. Netflix password condivisa

La piattaforma permette, in base al tipo di pacchetto, di condividere la password con due o più utenti. A condividere la password sono soprattutto le generazioni più giovani (circa il 25%).

Tutti lo sanno, ma nessuno interviene

Questo stratagemma utilizzato dagli utenti, di certo non è passato inosservato ai vertici Netflix. Eppure nessuno è intervenuto sulla questione perchè anche a loro la cosa stava bene.

Infatti, se da un lato ci sono abbonamenti in meno, dall’altro lato la piattaforma ci guadagna in termini di audience, in quanto le visualizzazioni si moltiplicano. Netflix password condivisa

Tuttavia, qualora si decidesse di non intervenire a riguardo, entro il 2021 le perdite della piattaforma streaming potrebbero ammontare a 9,95 miliardi di dollari.

Ci pensa la Gran Bretagna Netflix password condivisa

Tutto questo potrebbe però finire un giorno e molti utenti dovranno dire addio alle password condivise. Infatti a porre una possibile soluzione del problema ci ha pensato la Gran Bretagna.

Una società britannica, Synamedia, ha presentato un innovativo sistema che si basa sul machine learning per individuare gli utenti che fanno uso di password condivise.

Netflix password condivisaIl sistema, siglando un accordo con la piattaforma streaming, dovrebbe avere accesso a tutta una serie di dati personali dell’utente. Netflix password condivisa

Andrebbe ad analizzare tutti gli accessi dell’utente, gli orari di accesso e i luoghi in cui avviene il collegamento, passando in rassegna anche i gusti in selezione di serie tv.

Se un utente effettuerà un accesso sospetto magari da un posto totalmente diverso o un accesso simultaneo alla medesima ora, il sistema rileva l’anomalia e avvisa la piattaforma.

Sarà poi Netflix a decidere sul da farsi: si inizierà con degli ammonimenti dell’utente fino ad arrivare alla sospensione dell’account. Netflix password condivisa

Tutto da migliorare

Ancora nulla di tutto questo è effettivo, anche perchè Netflix vuole valutare bene se questa possa essere una strada percorribile per il suo successo oppure no. Netflix password condivisa

Ad ogni modo il sistema dovrebbe essere migliorato, anche perchè ormai si viaggia tanto e ci si collega spesso da luoghi diversi, senza per questo aver per forza condiviso la password con altri.

Netflix password condivisaSi dovrebbe trovare dunque un modo per provare alla piattaforma che l’accesso è stato sempre effettuato dallo stesso utente e non da diversi utenti che sfruttano un’unica password.

Cosa ne pensate di questa possibilità per Netflix? Qualora tutto questo diventerà effettivo, molti utenti dovranno dire addio alla password condivisa. Netflix password condivisa

Continuate a seguirci su Cinemondium.

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO