Millie Bobby Brown, in un post condiviso sul suo account ufficiale di Instagram in onore del suo sedicesimo compleanno, ha confessato di essere stata vittima di insulti e sessualizzazione, cosa che le ha fatto passare anni davvero duri.

Ecco il post dell’attrice con relativa traduzione:

View this post on Instagram

16 has felt like a long time coming. i feel like change needs to happen for not only this generation but the next. our world needs kindness and support in order for us children to grow and succeed. the last few years haven't been easy, I'll admit that. there are moments i get frustrated from the inaccuracy, inappropriate comments, sexualization, and unnecessary insults that ultimately have resulted in pain and insecurity for me. but not ever will i be defeated. ill continue doing what i love and spreading the message in order to make change. let's focus on what needs changing and I hope this video informs you on the things that go on behind the scenes of the headlines and flashing lights. dont worry I'll always find a way to smile 😉 leggo 16 ♡.

A post shared by mills (@milliebobbybrown) on

“Credo ci sia davvero bisogno di un cambiamento, non solo per questa generazione ma anche per la prossima; il nostro mondo ha bisogno di gentilezza e supporto per far sì che noi ragazzi possiamo crescere e avere successo. Gli ultimi anni non sono duri, lo ammetto. Ci sono stati momenti in cui mi sono sentita frustrata a causa di commenti inappropriati, sessualizzazione, insulti non necessari che alla fine hanno influito sulla mia autostima e che sono stati causa di sofferenza. Nonostante questo non mi arrendo e non mi arrenderò mai. Continuerò a fare quello che amo e a diffondere messaggi affinché il cambiamento possa realmente avvenire.
Concentriamoci su ciò che deve essere cambiato; spero davvero che questo video possa far capire quello che c’è oltre le luci dei riflettori e dietro questi titoli. Ma non preoccupatevi, troverò sempre il modo di sorridere.

Insieme al post, la star di Stranger Things ha condiviso un montaggio video con alcune clip che la vedono protagonista intervallate da diversi titoli di giornale negativi sul suo conto.

La quarta stagione di Stranger Things sarà l’ultima

I fratelli Duffer, intervistati da Entertainment Weekly, hanno spiegato che, probabilmente, la serie si concluderà con la quarta stagione. Inizialmente era prevista una quinta stagione, ma Netflix sembra aver deciso di chiudere prima la serie per evitare che gli attori crescano troppo.

Ecco le parole dei due autori:

Netflix ha intenzione di chiudere la serie con la quarta stagione. Ci è stato detto che, inizialmente, l’idea era di arrivare alla quinta stagione, cosa che conferma le dichiarazioni dei produttori. Ma adesso, tutto sembra indicare che finirà con il prossimo ciclo di episodi. Al di là delle questioni narrative, i giovani protagonisti non solo stanno diventando delle star di fama globale, ma stanno anche crescendo. Probabilmente, è meglio concludere la serie mentre sono ancora degli adolescenti, in modo da mantenere intatto l’elemento dei ‘ragazzini che combattono il male’“.

Il cast della terza stagione Millie Bobby Brown compleanno

Nel cast della terza stagione troviamo Winona Ryder (Joyce Byers), Finn Wolfhard (Mike Wheeler), Millie Bobbie Brown (Undici-Eleven), David Harbour (Jim Hopper), Caleb McLaughlin (Lucas Sinclair), Sadie Sink (Maxine “Max” Mayfield / “Madmax”), Gaten Matarazzo (Dustin Henderson), Charlie Heaton (Jonathan Byers), Noah Schnapp (Will Byers), Dacre Montgomery (Billy Hargrove), Joe Keery (Steve Harrington), Natalia Dyer (Nancy Wheeler), e Cara Buono (Karen Wheeler). Le new entry hanno invece i volti di Maya Hawke (figlia di Uma Thurman ed Ethan Hawke), Cary Elwes e Jake Busey.

E voi, cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra con un commento qua sotto e continuate a seguirci su Cinemondium!

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui