Come saprete, alcune settimane fa J.K. Rowling è stata protagonista di una polemica legata ad alcune suoi post pubblicati sul suo account ufficiale di Twitter. Per chi se lo fosse perso la celebre autrice della saga di Harry Potter si era espresso in questo modo per quanto concerne il concetto di sesso e genere: Rowling terf

Se il sesso non è reale, non esiste attrazione per lo stesso sesso. Se il sesso non è reale, la realtà vissuta dalle donne di tutto il mondo viene cancellata. Conosco e amo le persone trans, ma cancellare il concetto di sesso significa eliminare la capacità di molti di discutere in modo significativo delle loro vite. Dire le cose come stanno non significa odiare.

J.K. Rowling non è nuova a dichiarazioni di questo tipo, e a causa di ciò molti si sono convinti del fatto che l’autrice sia Transfobica, ovvero che prova repulsione nei confronti dei Transessuali, o addirittura una TERF (Trans-exclusionary Radical Feminist), ovvero una femminista che esclude l’idea che vede le trans come vere donne.

I fatti recenti sembrano confermare quest’ultima ipotesi, visto quanto accaduto tra l’autrice e il celebre scrittore Stephen King.

La Rowling aveva condiviso una citazione della femminista Andrea Dworkin legata al fatto che alcuni uomini percepiscano le opinioni delle donne come atti di violenza. Stephen King ha ritwittato il post sul suo profilo, e in tutta risposta l’autrice ha elogiato il collega con un tweet ad egli dedicato:

È molto più facile per gli uomini ignorare le preoccupazioni delle donne o sminuirle, ma non dimenticherò mai gli uomini che si sono alzati quando non ne avevano bisogno. Grazie, Stephen.

In un secondo momento King, in risposta ad alcuni commenti sotto al post della Rowling in cui.gli veniva chiesta la sua opinione in sulla questione delle donne trans, ha twittato:

Sì. Le donne trans sono donne.

J.K. Rowling, dopo questa presa di posizione del collega, ha cancellato il tweet in cui si complimentava con l’autore per poi togliere il Segui su Twitter.

L’immagine della Rowling, quindi, continua a subire forti danni legati proprio alla sua convinzione del fatto che le donne trans non siano davvero delle donne, e visto il discutibile atteggiamento avuto con il collega King si fa sempre più solida la teoria che vede l’autrice una convinta TERF.

E voi cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra tramite i commenti e continuate a seguirci su Cinemondium!

[Voti: 1   Media: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui