Silvio Muccino abbandona il cinema per diventare falegname

164
0
CONDIVIDI
Muccino bufala falegname

Da qualche giorno internet non fa altro che parlare della decisione presa da Silvio Muccino di lasciare il cinema, per inseguire il suo vero sogno: fare il falegname. Muccino bufala falegname
Ma sarà vero? Muccino bufala falegname

Cambiare vita

Sì, è vero, è da un bel po’ di tempo che non si vede in giro l’attore Silvio Muccino, fratello del famoso regista Gabriele.

Molti dicono che abbia lasciato il cinema, ma in realtà in questo momento di lontananza dal grande schermo ha pure intrapreso la carriera da scrittore, infatti negli ultimi anni ha scritto dei libri, (“Parlami d’amore” e “Quando eravamo eroi”’) l’ultimo proprio l’anno scorso, ma ora l’attore sembra aver avuto voglia di cambiare vita. Muccino bufala falegname

Infatti, secondo quanto rivelato dal settimanale Chi, Silvio Muccino si sarebbe trasferito in Umbria per dedicarsi all’unico lavoro che avrebbe da sempre voluto fare. Quale?

Il falegname, dal momento che per lui, lavorare il legno risulta essere stata, sin da sempre, una delle sue più grandi passioni.

Si è detto quindi che Silvio nella sua nuova casa in Umbria, abbia realizzato molti mobili attraverso la lavorazione artigianale e per tale motivo, si dice anche che abbia creato un marchio tutto suo.

È tutta una bufala

Per quanto comunicato dall’agenzia “CDA Studio Di Nardo”, Silvio Muccino: «Non si è mai ritirato dal Cinema e non ha aperto alcuna falegnameria, piuttosto sta valutando molti progetti cinematografici».

Quindi, per quando il bravissimo attore manchi dal grande schermo dal 2017, ossia da quando recitò in “The Place” di Paolo Genovese, egli non ha la benché minima intenzione di dedicarsi al legno.

Carriera

Già che ci siamo, ricordiamo insieme un po’ la sua lunga carriera cinematografica. Silvio esordì come attore più di trent’anni fa proprio sul set del fratello Gabriele nel film intitolato “Come te nessuno mai”. Ha poi recitato in: “L’ultimo bacio”; “Ricordati di me”; “Manuale d’amore” e “Il mio miglior nemico”.

Il fratello Gabriele

Il ruolo da fratellino minore del regista Gabriele, purtroppo a Silvio gli è sempre rimasto attaccato addosso e se ne è da sempre dispiaciuto, anche pubblicamente.

Muccino bufala falegname

Infatti, sono molto celebri le liti dei due fratelli Muccino, arrivate addirittura nel marzo del 2019 ad un rinvio a giudizio per diffamazione nei confronti di Gabriele. Muccino bufala falegname

Continuate a seguirci, sempre qui, su: Cinemondium!

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

LASCIA UN COMMENTO