Kevin Spacey accusato di molestie: interrotta la messa in onda di House of Cards

1115
0
CONDIVIDI
Spacey accuse molestie

La sesta stagione di House of Cards, che andrà in onda nel 2018, sarà l’ultima: Netflix ha infatti deciso di cancellare la serie. Spacey accuse molestie

La ragione che sta alla base di questa drastica decisione è da ricercare nelle accuse che hanno colpito Kevin Spacey, il protagonista della serie. A puntare il dito è Anthony Rapp, che sostiene di essere stato molestato dall’attore nel 1986 quando aveva 14 anni e Spacey 27.

Le accuse e le scuse

Spacey ha detto di essersi “spaventato” dopo aver riletto il resoconto su quell’incontro, spiegando di “non ricordare sinceramente” perché si tratta di un episodio avvenuto più di 30 anni fa. L’attore ha anche ammesso di dovere a Rapp una “scusa sincera per un comportamento profondamente inappropriato mentre ero ubriaco”. Spacey accuse molestie

Spacey RappLa storia di Rapp “mi ha incoraggiato ad affrontare altre cose nella mia vita”, ha continuato Spacey. “Ho amato e ho avuto incontri romantici con gli uomini per tutta la mia vita e ora ho deciso di scegliere di vivere la vita come gay. Voglio affrontare questo onestamente e apertamente”, ha detto, “e questo iniziando a esaminare il mio comportamento”.

La decisione di Netflix

“Media Rights Capital e Netflix sono profondamente scossi per le notizie che riguardano Kevin Spacey. Di conseguenza i dirigenti di entrambe le nostre compagnie si sono recati a Baltimora per incontrare il cast e tutta la squadra ed esprimere loro tutto il nostro sostegno. Come previsto dal programma, Spacey al momento non è al lavoro sul set,” hanno dichiarato i produttori di House of Cards.

Continuate a seguirci su Cinemondium.comSpacey accuse molestie

 

[Voti: 2    Media Voto: 4/5]

LASCIA UN COMMENTO