Un modello bianco per promuovere un maglione di Black Panther: ha senso indignarsi?

337
0
CONDIVIDI
Black Panther maglione

La polemica Black Panther maglione

È un periodo storico molto particolare quello che stiamo vivendo. Forever 21, una catena americana di negozi di abbigliamento con sedi in America, Europa, Asia e Medio Oriente, è finita recentemente nell’occhio del ciclone. Il marchio di abbigliamento in questione ha usato un modello bianco per promuovere un maglione dedicato al recente film dei Marvel Studios, ovvero Black Panther. “Wakanda Forever“ è la scritta che appare sul maglione, usata per omaggiare la pellicola di Ryan Coogler. Black Panther maglione

Ebbene, la scelta di un modello bianco non è andata a genio al popolo di internet. In molti infatti hanno ritenuto la cosa “poco sensibile”, come dimostrano alcuni tweet apparsi in rete.

La catena, originariamente conosciuta come “Fashion 21”, è corsa subito ai ripari rilasciando questo comunicato:

Forever 21 prende in modo estremamente serio il responso sui nostri prodotti e il marketing. Celebriamo tutti i supereroi con modelli di diversa etnia e ci scusiamo se la foto in questione ha leso la sensibilità di alcuni.” Black Panther maglione

Giusta indignazione oppure..?

Rimane da chiedersi se effettivamente questa indignazione abbia un senso oppure sia una semplice perdita di tempo. L’utilizzare un modello bianco per un maglione dedicato a un film con protagonisti uomini di colore non è simbolo di razzismo, anzi. Pubblicizzare tale prodotto utilizzando un modello di colore avrebbe significato, a mio modesto parere, una sorta di divisione, di differenziazione tra le parti. Per chi ha visto il film sa perfettamente che Black Panther non parla affatto di divisione ma di integrazione. E categorizzare un maglione come per “soli neri” va contro quanto il film cerca di insegnare.

Solo grazie a T’Challa, il protagonista dell’avventura, il popolo del Wakanda alla fine condivide dopo secoli le proprie tecnologie. L’isolazionismo del popolo Wakandiano ha portato anche a un razzismo interno, tra chi preferiva tenere per sé le grandi risorse fornite dal Vibranio, restando a guardare mentre i popoli confinanti morivano di fame, e chi invece voleva condividerle con il mondo intero. Con tutti, bianchi, neri, asiatici e così via. Black Panther maglione

Black PantherBlack Panther, seppur sia un semplice film di intrattenimento, ci insegna che la condivisione è il primo passo per appianare tutte le differenze tra i popoli. E se ci indigna nel vedere un uomo bianco indossare un maglione “per uomini neri”, evidentemente, non si è compreso per nulla il messaggio del film.

Perché indignarsi alla visione di un uomo bianco che indossa un maglione con sopra scritto “Wakanda Forever” implica che, a vostro dire, ci sia una differenza tra le due parti. Implica che voi riteniate quell’uomo bianco non degno di rappresentarvi. Implica il razzismo. Ma non esistono le razze, non esistono i colori, esistono le persone. 

Black Panther ci insegna che siamo tutti uguali, nonostante l’etnia, nonostante le idee. Nonostante tutto, siamo ugualiBlack Panther maglione

Wakanda per sempre“, da un uomo biancoBlack Panther maglione

Black Panther è stato presentato il 29 gennaio 2018 a Los Angeles ed è stato distribuito il 14 febbraio 2018 in Italia e il 16 febbraio negli Stati Uniti. Il film ha incassato la cifra record di 1.342 miliardi, diventando il nono maggior incasso della storia del cinema.

E voi, cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra con un commento qua sotto e continuate a seguirci su Cinemondium!

[Voti: 3    Media Voto: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO