Green Book (2019)

190
0
CONDIVIDI
Green Book Oscar

Green Book è un film di genere drammatico e commedia, diretto dal regista Peter Farrelly. A distribuire la pellicola sarà Eagle Pictures e uscirà nelle sale il 31 gennaio. Green Book Oscar

green bookTrama Green Book Oscar

Bisogna innanzitutto dire che il film è tratto da una storia vera ed è ispirato a due personaggi realmente esistiti: Don Shirley, un musicista e Tony Lip, un attore.

La storia è ambientata nell’America degli anni ’60, ancora fortemente razzista. Tony Lip è un buttafuori italo-americano del Copacabana, tuttavia il locale deve chiudere per due mesi e Tony si ritrova senza un lavoro.

Disperato perchè non sa come mantenere la famiglia, composta dalla moglie e dal figlio, decide di accettare la proposta di lavoro di Donald Shirley.

Donald Shirley è un musicista di colore che sta partendo per un tour negli Stati del Sud America, in Paesi dove la pelle nera non era ben accolta.

mortensen aliEcco che allora Donald Shirley propone a Tony di essere il suo autista e di farsi accompagnare in questo percorso che lo condurrà verso l’avversione degli Stati del Sud.

Tony accetterà l’incarico perchè bisognoso di lavoro, ma anche lui non è proprio favorevole agli uomini di colori. I due avranno diversi screzi, ma alla fine ne nascerà una profonda amicizia.

Ad accompagnare i due durante il percorso un libro, da cui prende il titolo il film: il Negro Motorist Green Book, una sorta di guida per uomini di colore, per aiutarli a trovare motel, ristoranti e altri luoghi in cui i neri sono ben accetti. Green Book Oscar

La conoscenza del diverso

Il film è basato su una tematica che rimane sempre attuale: quella della diversità. In questo caso la diversità di razza e del colore della pelle tra due uomini: un bianco e un nero.

Una storia che punta a mandare un unico ed inequivocabile messaggio: mettere da parte ogni tipo di diversità e imparare a conoscere chi è diverso da noi.

green book filmI due personaggi incarnano alla perfezione questo messaggio. Tony è rozzo, ignorante e anche lui ostile verso chi è di colore. Donald Shirley è invece l’uomo dalla pelle nera, che si sente un reietto ma che è disposto a non mollare.

da qui la scelta di fare una tournée proprio nei luoghi in cui il razzismo è molto forte. Una macchina, un libro e un viaggio che condurrà ad una profonda conoscenza dei due, con divergenze comprese. Green Book Oscar

Produzione e cast

Alla regia troviamo, come detto prima, Peter Farrelly. Farrelly ha lavorato sempre insieme al fratello, Bobby, girando grandi commedie di successo come Scemo & più scemo, Tutti pazzi per Mary, Io, me & Irene e Lo spaccacuori.

Questa volta però vuole sciogliere il filo che lo lega al fratello, decidendo di dirigere da solo il film. Non privandosi, certamente, di conferire alla pellicola la vena comica che lo caratterizza.

La sceneggiatura è curata dallo stesso Farrelly assieme a Nick Vallelonga e Brian Hayes Currie. La direzione della fotografia è di Sean Porter, la scenografia di Tim Galvin.

Ai costumi troviamo invece Betsy Heimann, le musiche sono di Kris Browers e come produttrice esecutiva abbiamo Octavia Spencer. 

Nei panni dei due protagonisti troviamo due grandi attori. A dare il volto a Tony Lip abbiamo Viggo Mortensen, noto soprattutto per aver interpretato Aragorn nella trilogia del Signore degli Anelli.

Grande attore che ha già ricevuto diverse candidature agli Oscar per La promessa dell’assassino e Captain Fantastic.

Nei panni di Donald Shirley, troviamo invece Mahershala Ali. Ali è noto per aver interpretato Remy Danton in House of Cards, ma soprattutto per aver vinto l’Oscar come miglio attore protagonista per MoonlightGreen Book Oscar

Verso gli Oscar

Il film è stato presentato al Toronto Film Festival ottenendo già allora grande approvazione. Ha vinto il premio del National Board of Review, ottenendo anche il decimo posto come miglior film dell’anno dall’American Film Institute.

Ma non finisce qui, la pellicola si è anche già portata a casa tre Golden Globe: miglior film commedia o musical, miglior attore non protagonista (Ali) e migliore sceneggiatura.

Adesso, invece, la corsa è tuta verso gli Oscar con 5 nomination: miglior film, miglior attore protagonista (Mortensen), miglior attore non protagonista (Ali), migliore sceneggiatura originale e migliore montaggio. Green Book Oscar

Un film che oltre ad avere molto da insegnarci, riesce a conquistare per il suo tono ironico e sicuramente porterà a casa qualche Oscar.

Continuate a seguirci su Cinemondium.

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO