Quello che è certo è che un Jim Carrey non l’abbiamo mai visto. All’uomo dalla faccia di gomma dopo la sua interpretazione in The Truman Show è stata riconosciuta l’abilità di attore che ancora molti negavano. Questo perché le sue prime apparizioni non erano certo dei soggetti di grande spessore, come Ace Ventura o The Mask. Superata questa prima fase e riconosciute a Jim Carrey le sue eccellenti abilità attoriali, però non erano ancora stati affidati all’uomo ruoli che potessero far vedere un lato molto diverso e sorprendente di lui. Dark crimes Carrey

Forse solo nel documentario  Jim & Andy: The Great Beyond. The Story of Jim Carrey, Andy Kaufman and Tony Clifton di Netflix si vede un Carrey in qualche modo simile a questo qui, al Jim Carrey protagonista del trailer di Dark Crimes, film girato e ambientato in Polonia, nel quale – coi capelli cortissimi, una barba lunghissima ed un evidente accento polacco – interpreta il ruolo di un detective che indaga sull’omicidio di un importante uomo d’affari, che pare ricalcato su quello che un noto scrittore ha scritto in un suo romanzo.

Diretto da Alexandros Avranas e sceneggiato da Jeremy BrockDark Crimesconta nel cast anche Agata KuleszaMaton Csokas e Charlotte Gainsbourg.
Da tempo parcheggiato dalla produzione in attesa di una data d’uscita soddisfacente, il film debutterà ora su DirectTV il 19 aprile, per poi uscire nelle sale americane l’11 maggio.

Chi è Jim Carrey? Dark crimes Carrey

James Eugene Redmond “Jim” Carrey è nato a Newmarket il 17 gennaio 1962. E’ un attore, comico, cabarettista, doppiatore e produttore cinematografico canadese naturalizzato statunitense.

Figlio di Percy, musicista e contabile e di Kathleen Oram Carrey, casalinga. Ha tre fratelli più grandi: John, Patricia e Rita. La sua famiglia paterna è cattolica ed ha radici francesi (il loro cognome originario era Carré), mentre la madre ha origini scozzesi, irlandesi e francesi. Dark crimes Carrey

La sua carriera iniziò come commediante: all’età di dieci anni mandò il suo curriculum al The Carol Burnett Show. Perfino i suoi insegnanti di liceo alla fine di ogni giornata di scuola gli lasciavano qualche minuto per un’esibizione alla maniera dei cabaret.

Sin da subito si rivela Attore versatile, nella sua carriera ha interpretato una grande varietà di ruoli. Ha raggiunto la celebrità per le sue performance in commedie come il dittico Ace Ventura – L’acchiappanimali (1994). Scemo & più scemo (1994), The Mask – Da zero a mito (1994), Batman Forever (1995), Ace Ventura – Missione Africa (1995). Bugiardo bugiardo (1997) e Una settimana da Dio (2003). È tuttavia apprezzato anche per parti drammatiche come in The Truman Show (1998), Man on the Moon (1999), The Majestic (2001), Se mi lasci ti cancello (2004) e Number 23(2007).

Se l’articolo vi è piaciuto, continuate a seguirci su Cinemondium.com

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui