Il classico del terrore “Candyman” tornerà nei cinema d’America il 12 giugno 2020 e finalmente si può vedere il primo trailer da brividi. Candyman 2020 recensione

Il film Candyman 2020 recensione

Il film è descritto come un “sequel spirituale” anche detto “reboot” del cult di Bernard Rose uscito nel 1992. Candyman 2020 recensione

Il regista del film è Nia DaCosta ed è stato ideato e prodotto da Jordan Peele (regista degli acclamati Scappa – Get Out e US).

Il cast è composto da Yahya Abdul-Mateen II (che impersona Anthony McCoy, il bambino che nel primo film fu rapito da Candyman), Teyonah Parris, Colman Domingo, Vanessa Williams, Nathan Stewart-Jarrett, e Rebecca Spence.

La colonna sonora

La colonna sonora del film è Say My Name delle Destiny’s Child, perfetta evocare al meglio lo spirito di Candyman.

Yahya Abdul-Mateen

Se vi pare di averlo visto prima, ma non ricordate in quale film, ecco la sua filmografia in ordine alfabetica: Candyman 2020 recensione

Aquaman di James Wan(2018) Candyman 2020 recensione

Baywatch di Seth Gordon(2017)

Il primo match di Olivia Newman(2018)

Noi di Jordan Peele(2019)

The Greatest Showman di Michael Gracey(2017)

The Vanishing of Sidney Hall di Shawn Christensen(2017)

Un viaggio stupefacentedi Shana Feste (2018)

Il poster ufficiale Candyman 2020 recensione

Dopo il piccolo teaser lanciato su social Twitter si vedono alcuni attori protagonisti scherzare sulle famose “cinque volte” di cui si sentiva già parlare nel film originale di Bernard Rose, nel quale il mostro si presentava nel caso in cui qualcuno per 5 volte e davanti allo specchio pronunciasse il suo nome. Sul teaser si vedono un uncino, un’ape e una cascata di miele.

Vi state domandando come mai?

Beh perché il cattivo è un uomo con l’uncino morto dopo essere stato cosparso di miele e dato in pasto poi alle api. La sua colpa è stata quella di innamorarsi di una bianca, donna ai tempi considerata superiore a lui, e con cui ha avuto un figlio.

La didascalia del tweet con il teaser dice: “Abbiate il coraggio di pronunciare il suo nome”. Inoltre, si invita i followers a cliccare per altrettanti 5 volte sotto le parole scritte per poter visualizzare le immagini promozionali del film.

Candyman 2020 recensione Fatelo pure voi, non esitate, basta un solo click. Oppure vedete il TRAILER ufficiale, che fa spaventare in maniera bella ed eccitante. La prima scena vede protagoniste delle ragazzine in un college, dinanzi ad uno specchio che pronunciano contemporaneamente “Candyman”. Ovviamente avranno modo di pentirsene subito, di tale bravata! Candyman 2020 recensione

Continuate a seguirci sempre su: Cinemondium!

[Voti: 0   Media: 0/5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui