Bumblebee (2018)

230
0
CONDIVIDI
Bumblebee analisi film

Bumblebee è un film del 2018 che mescola diversi generi: dall’azione, all’avventura fino alla fantascienza. Il film, diretto da Travis Knight, uscirà nelle sale cinematografiche il 20 dicembre e verrà distribuito da 20th Century Fox. Bumblebee analisi film

Il titolo originale avrebbe dovuto essere Transformers Universe: Bumblebee, ma in seguito venne ridotto al semplice Bumblebee, che è inoltre il nome del protagonista. Bumblebee analisi film

bumblebee posterIl film si presenta come uno spin-off della saga dei Transformers, ma in realtà è anche una sorta di prequel che precederebbe le vicende narrate nei successivi Transformers.

Trama Bumblebee analisi film

Una guerra sul pianeta Cybertron costringe da diversi secoli allo scontro Autobot e Decepticons. I primi però sembrano non avere la meglio. Bumblebee analisi film

Per cui Optimus Prime, il capo degli Autobot decide di mettere in atto un piano di fuga in caso di perdita e manda ad esplorare un nuovo pianeta, la Terra, l’autobot Bumblebee.

Bumblebee però, una volta giunto sulla terra, si scontra con un Decepticon, riportando gravi ferite che gli faranno perdere l’uso della voce. Bumblebee analisi film

bumblebee charlieDa quel momento Bumblebee, ferito, si trasforma in un maggiolino Volkswagen giallo e trova rifugio presso un’autofficina. In questa autofficina trascorre molto tempo una giovane ragazza, Charlie, che è alla ricerca di pezzi di ricambio per aggiustare la macchina del padre deceduto da poco.

Un giorno però la giovane ragazza riceverà in dono proprio una Volkswagen gialla che stravolgerà completamente la sua tranquilla routine.

Nuova prospettiva

Dopo l’ultimo Transformers – L’Ultimo Cavaliere, la saga ha subito pesanti critiche. Per questo motivo Knight vuole essere totalmente diverso dai precedenti film.

Nonostante il film non sia privo di colpi di scena e spettacolarità, ciò a cui si punta maggiormente è la caratterizzazione dei personaggi.  Bumblebee analisi film

I personaggi con le loro storie, le loro emozioni sono il vero fulcro di tutto il film. il film vuole essere una ripresa in chiave moderna di ET o de Il gigante di ferro.

Produzione

Alla regia della pellicola troviamo Travis Knight che è anche il capo dello studio di animazione LAIKA per il quale ha diretto Kubo e la spada magica, Coraline e la porta magica, ParaNorman

La sceneggiatura è invece opera di Christina Hodson. Alla produzione, accanto a Michael Bay padre della saga Transformers, troviamo Lorenzo di BonaventuraBumblebee analisi film

I produttori esecutivi sono invece. Steven Spielberg, Brian Goldner, Mark Vahradian e Chris Brigham. La fotografia è diretta da Enrique Chediak. Le scenografie sono di Sean Haworth, i costumi di Dayna Pink e le musiche di Dario Marianelli.

Cast

Nel ruolo della protagonista Charlie troviamo Hailee Steinfeld, giovane attrice lanciata da Il Grinta dei Fratelli Coen, film che le è valso anche una nomination all’Oscar. Bumblebee analisi film

Tra glia ltri attori del cast troviamo un improbabile John Cena nei panni di Jack Burns, un militante di un’agenzia governativa segreta che si occupa di ciò che riguarda l’extraterrestre.

john cena bPamela Adlon veste i panni della madre di Charlie; Jason Drucker è invece il fratello della giovane Charlie. poi Jorge Lendeborg Jr. interpreta invece Memo, un grande amico di Charlie.

Bumblebee ha tutte le carte in regola per essere un valido spin-off della saga Transformers e per cambiare anche un po’ rotta.

Continuate a seguirci su Cinemondium.

[Voti: 2    Media Voto: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO