Rami Malek vince l’Oscar come miglior attore, ma prende uno scivolone

228
0
CONDIVIDI
Rami Malek cade palco

La Notte degli Oscar è stata super soddisfacente per l’attore Rami Malek che si è portato a casa la statuetta come Miglior Attore protagonista per aver interpretato Freddie Mercury nel biopic sui Queen, Bohemian RhapsodyRami Malek cade palco

Vittoria che già da tempo era stata attribuita a lui, che ha sbaragliato la concorrenza di Viggo Mortensen, Bradley Cooper, Christian Bale e Willem Dafoe nella stessa categoria.

Vittoria…con caduta Rami Malek cade palco

Peccato che Rami Malek sia anche stato vittima di uno spiacevole episodio avvenuto poco dopo esser salito sul palco per ricevere la statuetta.

Infatti, l’attore premio Oscar, una volta sceso dal palco, ha preso uno scivolone ed è caduto a terra davanti agli occhi di tutti i presenti.

Rami Malek cade palcoL’episodio è avvenuto a telecamere spente, quando in diretta tv era stata mandata la pubblicità, ma qualcuno dei presenti ha ripreso la scena diffondendola sui social.

Soccorso immediatamente da chi gli era vicino, Malek è stato subito visitato da un medico. Nulla di grave per l’attore, forse si ritroverà qualche livido in più. Rami Malek cade palco

Il discorso di ringraziamento

Una volta pronunciato il suo nome come miglio attore protagonista, Rami Malek si è subito precipitato sul palco per ritirare il premio e fare i consueti ringraziamenti.

Il primo ringraziamento va alla madre, presente in sala: “Mia mamma è da qualche parte qui in sala, ti voglio bene, ti voglio bene. Grazie alla mia famiglia, grazie per tutto questo”.

“Mio padre non ce l’ha fatta a vedermi diventare un attore, ma mi sta guardando sicuramente dall’alto adesso”.

Dopo arriva il ringraziamento a tutti quelli che lo hanno sostenuto, hanno creduto in lui e lo hanno portato a vincere l’Oscar. Un ringraziamento va soprattutto ai Queen:

“Grazie ai Queen, grazie ragazzi per avermi permesso di essere una piccolissima parte del vostro patrimonio, dell’eredità incredibile che lasciate a noi. Io sarò sempre debitore nei vostri confronti”.

“Se avessero detto al piccolo Rami che un giorno avrebbe vinto un Oscar, quella sua testolina ricciuta gli sarebbe esplosa. Quel ragazzino cercava di trovare la propria identità, cercava di capire se stesso”.

“A chiunque stia lottando per far sentire la sua voce, dico: ‘ascoltate, abbiamo fatto un film che parla di un uomo gay, un immigrato che ha vissuto la sua vita essendo semplicemente se stesso'”.

“Il fatto che io stia celebrando lui e la sua storia con voi questa sera, è la prova che amiamo racconti come questo”.

“Io sono un figlio di immigrati che vengono dall’Egitto. Parte della mia storia si sta scrivendo adesso e non potrei essere più grato a chiunque abbia creduto in me. È qualcosa che custodirò come un tesoro per il resto della mia vita”.

L’amore sul set e nella vita reale

Bohemian Rhapsody non ha solo portato un Oscar a Rami Malek, ma anche portato l’amore. L’attore infatti si è innamorato della co-protagonista, Lucy Boynton, che nel film interpretava la fidanzata di Freddie Mercury.

Nella realtà come nel film, i due adesso stanno assieme e durante la sua premiazione Malek ha tenuto particolarmente a ringraziare la fidanzata.

Già prima di salire sul palco l’aveva baciata con passione, forse troppa perchè alla fine si è ritrovato stampato in viso il suo rossetto, che lei con cura ha rimosso.

“Lucy Boynton, sei il cuore di questo film. Sei incredibilmente talentuosa e hai catturato il mio cuore”.

Continuate a seguirci su Cinemondium.

[Voti: 2    Media Voto: 3.5/5]

LASCIA UN COMMENTO