Home Film Drammatico Premio Taobuk Award per il film “La tenerezza” al regista Gianni Amelio

Premio Taobuk Award per il film “La tenerezza” al regista Gianni Amelio

353
0
CONDIVIDI
Taobuk 2017

Sabato 24 giugno si è svolta nell’Antico Teatro greco di Taormina, tra il fascino delle rovine e la bellezza maestosa del paesaggio, l’inaugurazione della VII edizione del Taobuk (Taormina book Festival).

Taobuk 2017

Durante la cerimonia di consegna dei Taobuk Awards viene premiato dai conduttori Alessio Zucchini e Antonella Ferrara, il regista Gianni Amelio per il suo film “La tenerezza”, tratto dal romanzo di Lorenzo Marone, La tentazione di essere felici.

Taobuk 2017

La trama

Lorenzo è un anziano avvocato appena sopravvissuto ad un infarto. Vive da solo a Napoli in una bella casa del centro, da quando la moglie è morta e i due figli adulti, Elena e Saverio, si sono allontanati. Al suo rientro dall’ospedale, Lorenzo trova sulle scale davanti alla propria porta Michela, una giovane donna solare e sorridente che si è chiusa fuori casa, cui l’avvocato dà il modo di rientrare dal cortile sul retro che i due appartamenti condividono. Quella condivisione degli spazi è destinata a non finire: Michela e la sua famiglia – il marito Fabio, ingegnere del Nord Italia, e i figli Bianca e Davide – entreranno nella vita dell’avvocato con una velocità e una pervasività che sorprenderanno lui stesso. Ma un evento ancor più inaspettato rivoluzionerà quella nuova armonia, creando forse la possibilità per recuperarne una più antica.

I personaggi camminano intorno al dolore circoscrivendolo in cerchi sempre più stretti senza avere mai il coraggio di entrarci dentro, se non in maniera infantile e violenta.

Quest’anno tema del festival il rapporto padri e figli, ed è così che il regista Gianni Amelio si spiega:

“Ho dato ai personaggi femminili presenti nel film forza e determinazione, abituato comunque nel corso della mia vita ad avere avuto una presenza massiccia femminile, quella di mia madre.
Sono cresciuto solo con lei, ha saputo farmi da madre ma anche da padre senza mai eccedere nell’uno o nell’altro.
Contrariamente alle mamme del Sud lei ha saputo darmi una spinta propulsiva, mi ha “cacciato”, mi ha detto “vai” e da lì è cominciato tutto.”

Taobuk 2017

Per saperne di più continuate a seguirci su Cinemondium.com

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO