Scandalo Weinstein: Brad Pitt lo farà diventare un film

2373
0
CONDIVIDI
weinstein film scandali

Una pellicola basata su una storia di abusi e le relative inchieste giornalistiche. È questo l’obiettivo di Brad Pitt, al lavoro su un nuovo film. Questa volta, però, non in veste di attore.

Lo scandalo a Hollywood

Accusato da oltre cento donne, Harvey Weinstein ha dato vita a uno degli scandali più grandi di Hollywood.

Il produttore cinematografico co-fondatore di Miramax e Weinstein Company è l’oggetto delle accuse di moltissime donne, per abusi diversi e, nei casi peggiori, stupro.

harvey weinstein scandaloLa questione ha scatenato un polverone mediatico, che ha puntato i riflettori su un sistema maschilista, qualche volta troppo spietato.

Le conseguenze da parte di associazioni e attrici non si sono fatte attendere. Sono nati infatti movimenti MeToo e Time’s Up.

Oggi l’uomo è stato definitivamente allontanato da Hollywood. Ma lo scandalo causato da queste tristi vicende continuerà a diffondere il suo eco.

Il film di Brad Pitt

Come annunciato, la questione sarà affrontata attraverso un film. Alla produzione c’è anche Brad Pitt.

Non si tratterà – al contrario di quanto si potrebbe pensare – di una biografia. La vita personale di Weinstein passerà in secondo piano, per lasciare spazio alle inchieste giornalistiche che hanno scandagliato i suoi misfatti.

brad pitt produttoreIn particolare, il focus sarà su due importanti testate. Il New Yorker, con il figliastro di Woody Allen Ronan Farrow, e il New York Times, grazie all’eccellente lavoro delle reporter Jodi Kantor e Megan Twohey.

Entrambi hanno ricevuto il Premio Pulitzer.

A produrre la Plan B., e non per caso. Come molti sanno la società appartiene a Brad Pitt, che con Weinstein ha già qualche trascorso.

L’attore infatti è uno dei pochi ad aver avuto il coraggio di denunciare pubblicamente il cattivo operato di Weinstein. Nel 1994, infatti, tra le vittime del produttore c’era Gwyneth Paltrow, all’epoca fidanzata con Brad Pitt.

Alla produzione anche Annapurna Pictures, fondata da Megan Ellison, una delle produttrici donne più potenti di Hollywood.

Un nuovo grido fra tanti

Come annunciato, qualcosa sembra muoversi in direzione del rispetto del genere femminile.

Contro abusi e molestie si sta finalmente alzando la voce, in una società che per troppo tempo è rimasta in silenzio.

condanna bill cosby

Ne è un esempio lampante anche il recente caso di Bill Cosby, che rischia fino a 30 anni.

Nel suo caso alle accuse di stupro si aggiungerebbe anche un caso di droga, ai danni dell’allora amica Andrea Constand.

L’attore de I Robinson è ai domiciliari, in attesa della condanna definitiva.

Continuate a seguirci su Cinemondiumweinstein film scandali weinstein film scandali

weinstein film scandali

 

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO