Stan Lee, la storia di un mito e l’ultima creazione prima di morire

433
0
CONDIVIDI
Stan lee ultima creazione

Morto il 12 Novembre per un malore, appena un mese prima di compiere 96 anni. Stan Lee, pseudonimo di Stanley Martin Lieber, nato il 28 Dicembre del 1922, è stato un fumettista, editore e produttore. Stan lee ultima creazione

Stan Lee

Fu presidente e direttore della Marvel Comics, dalla cui mente geniale nacque la quasi totalità di questo universo così come lo conosciamo. Grazie al suo successo quella che era una piccola casa editrice è diventata un colosso di stampo multimediale.

La scalata al successo stan lee ultima creazione

Sin da ragazzo inizia a lavorare come addetto alle copie presso la Timely Comics, che  ben presto diventò la nota Marvel Comics. Nel 1941 scrisse per la prima volta una storia firmata con lo pseudonimo Stan Lee, per un numero su Captain America.

In breve tempo venne promosso a sceneggiatore di fumetti a soli 17 anni, diventando così il più giovane editore. Dopo aver partecipato alla Seconda Guerra Mondiale con l’esercito americano, tornò a lavorare ai fumetti.

Intorno alla fine degli anni Cinquanta tuttavia le vendite diminuirono ed iniziò a non sentirsi più appagato, valutando l’idea di mollare tutto.

Nello stesso periodo la Dc Comics sperimentò un supergruppo di eroi, la Justice League of America, riscontrando notevole successo. Fu assegnato a Lee il compito di creare un nuovo gruppo supereroistico, con minaccia di licenziamento.

Stan Lee mima spider-man

La moglie lo convinse a cimentarsi con le storie che preferiva. Stan seguì il suo consiglio, e la sua carriera cambiò radicalmente: nacquero i Fantastici 4, che ottennero subito un successo enorme. Stan lee ultima creazione

Come ha cambiato per sempre il mondo dei fumetti

Cominciano gli anni d’oro della “Casa delle idee”. Dalla collaborazione tra Lee ed alcuni disegnatori come Jack Kirby su tutti, ma anche Steve Ditko, nacquero pressoché tutti gli eroi Marvel che conosciamo.

Stan fu il primo a creare “supereroi con super-problemi”. Fino a quel momento erano esseri perfetti, come Superman, così potente che nessuno avrebbe potuto nemmeno ferirlo. Non vi è più un protagonista invincibile e privo di problemi. Ciascun suo personaggio ha un vissuto sofferto, presenta tutti i difetti degli uomini comuni, dall’avidità alla vanità, dalla malinconia alla rabbia. Il suo grande merito è stato quello di rendere gli eroi più vicini alla gente comune.

Nulla è lasciato al caso, nei suoi fumetti la fantasia incontra la scienza. Rese “realistiche e credibili” le sue storie immaginarie: nella Marvel la magia è solo scienza che non è ancora stata compresa. Questo era il suo stile. Fumetti divertenti e semplici ma mai scontati. Si impegnò a dare voce realistica ai personaggi concentrandosi sui dialoghi, fino ad allora troppo trascurati dai fumettisti.

Dove altri erano autoritari con l’incipit “Egregio Editore”, egli accoglieva i lettori nello spazio per inviare lettere che iniziavano semplicemente con “Ciao Stan”.

Stan saluta i fan

Fu lui il primo a dare importanza al disegnatore di un fumetto, dando credito agli artisti. Altra peculiarità era quella di rompere la quarta parete inserendo se stesso e i disegnatori nelle illustrazioni. Stan lee ultima creazione

Negli anni ’60 oltre che sceneggiatore diventò supervisore, direttore editoriale e presidente della Marvel Comics. Il suo sogno però era quello di realizzare film ed era convinto che i supereroi avessero un futuro anche su piccolo e grande schermo.

I suoi cameo e l’ultima creazione

L’Excelsior è noto anche per i suoi celebri cameo, cioè brevi apparizioni in film e serie tv di successo internazionale. Durante la visione di una nuova pellicola, ogni fan attende la sua sequenza pronto ad esclamare il suo nome. Ma non solo nei prodotti del suo universo, Stan appare anche in serie tv come The Big Bang Theory.

Il suo cameo era ormai divenuto marchio di fabbrica dei prodotti Marvel, una vera tradizione. Di certo continueremo a vederlo, dato che aveva già partecipato alle riprese dei film del Marvel Cinematic Universe in uscita nel 2019.

Cameo Stan

Prima della morte ha anche creato, insieme alla figlia, un ultimo personaggio. Lei non ha rivelato i dettagli sul background o su eventuali poteri, ma ha dichiarato che porterà a termine quanto iniziato. Al momento si sa solo che la collaborazione padre-figlia ha dato vita ad un nuovo eroe dal nome Dirt Man. I fan di tutto il mondo attendono il suo debutto tra le pagine dei fumetti.

Per gli iscritti a Netflix segnaliamo che la piattaforma streaming ha deciso di omaggiare Stan. Scrivendo “Excelsior!” nel motore di ricerca si accede direttamente al catalogo dei prodotti Marvel.

Continuate a seguirci su CinemondiumStan lee ultima creazione

 

[Voti: 4    Media Voto: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO