Rami Malek: “Mettevo il Curriculum e la mia foto nei contenitori della pizza”

210
0
CONDIVIDI
Rami Malek fattorino

Rami Malek continua ad accumulare un successo dopo l’altro, grazie alla sua interpretazione di Freddie Mercury nel film di Bryan Singer, Bohemian RhapsodyRami Malek fattorino

Dopo aver vinto il Golden Globes come miglior attore e dopo essere stato candidato agli Oscar, sempre come miglior attore, adesso è anche vincitore di un Screen Actor Award ancora una volta come miglior attore protagonista.

Rami Malek fattorinoUna grande soddisfazione per Malek che finalmente inizia a vedere i frutti di tutti i suoi sforzi e sacrifici. Eh si, perchè la salita verso il successo è stata abbastanza difficile.

Malek fattorino Rami Malek fattorino

Durante la cerimonia di premiazione per la vittoria ai SAG Awards, l’attore ha raccontato un po’ i suoi esordi in tv e di quanto abbia lottato per ottenere il suo primo ruolo.

Ad incuriosire particolarmente spettatori e giornalisti lì presenti, sono state le frasi pronunciate da rami Malek al ritiro del premio sul palco. Rami Malek fattorino

“Ho diversi aneddoti da raccontare riguardo a cosa significhi essere un attore o consegnare pizze a domicilio e altre cose simili, ma ve li risparmio”.

Cos’avrà voluto dire con queste parole il giovane attore? Ad andare alla ricerca di una risposta ci hanno pensato i giornalisti che hanno intervistato Malek a fine serata.

rami malekL’attore ha infatti spiegato che con quelle parole voleva dire che lui sa bene cosa significhi consegnare pizze a domicilio, perchè lui stesso, prima di diventare attore, era un fattorino delle pizze.

Un ambizioso fattorino delle pizze, che già all’epoca sognava in grande. Un sogno oggi diventato realtà: quello di diventare attore. Rami Malek fattorino

Com’è riuscito a realizzare il suo sogno di diventare un attore? Beh, in un modo alquanto particolare.

“Mettevo il Curriculum e la mia foto nei contenitori della pizza o del take away di chiunque fosse remotamente coinvolto nell’industria del cinema, L’ho fatto per anni. Non vedevo l’ora di ottenere un ruolo come attore”.

“Ho usato questo metodo per anni, fino a quando finalmente qualcuno ha chiamato il numero che avevo lasciato, sono andato nel suo ufficio e mi ha fatto ottenere un lavoro poche ore dopo”.

Primo ruolo

Rami Malek ha poi raccontato di quando le è stata offerta la prima parte in una serie tv. Allora era un ragazzo come tanti altri e non aveva nessun agente che lo rappresentasse.

Un giorno riceve una chiamata per un casting e al telefono ha risposto lui stesso, fingendo di essere l’agente di Rami Malek. La farsa è durata però solo per pochi minuti.

Infatti, appena gli dissero che lo chiamavano per un casting per ricoprire un ruolo nel telefilm Una mamma per amica, Malek è uscito allo scoperto e ha ammesso di non aver nessun agente.

“Ho ricevuto una telefonata da un direttore dei casting che mi chiedeva di parlare con l’agente di Rami Malek. Ho finto di essere io quell’agente”. Rami Malek fattorino

“Volevano sapere se facessi parte della Screen Actors Guild, così ho detto: ‘No, non ancora, ma possiamo lavorarci”.

Malek risultò convincente, perchè la parte divenne sua. Doveva interpretare una scena di qualche minuto, vestendo i panni di un amico di Lane nell’undicesimo episodio della quarta stagione di Una mamma per amica.

Una piccola parte che però lo ha poi lanciato nel mondo della recitazione, fino al suo ruolo da protagonista in Mr Robot e il culmine con l’interpretazione di Freddie Mercury in Bohemian Rhapsody.

Continuate a seguirci su Cinemondium.

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO