I Goonies: sequel in arrivo? Parlano gli attori del film

96
0
CONDIVIDI
Progetto sequel Goonies

Ricordate I Goonies? L’iconico film di avventura, diretto da Richard Donner e prodotto da Steven Spielberg, ha accompagnato l’infanzia dei nati negli Anni Ottanta e non solo.

La pellicola ha per protagonisti sette ragazzi che, trovata una mappa del tesoro, decidono di incamminarsi tra paure e difficoltà per riscuotere il goloso bottino.

Progetto sequel GooniesIl film ha riscosso un successo tale che, dopo la sua uscita nel 1985, si è da subito parlato della possibilità di realizzare un sequel. Ipotesi che a oggi non si è ancora concretizzata, ma che potrebbe finalmente diventare realtà.

Ad accendere la speranza dei fan, infatti, sono state le parole degli stessi attori protagonisti. Progetto sequel Goonies

Progetto sequel Goonies: sogno o realtà?

Di recente si è svolta una piccola reunion del cast originale presso un FAN EXPO in Canada. Durante tale occasione, i protagonisti della pellicola – ormai parecchio cresciuti! – hanno dichiarato che a distanza di anni l’idea di un sequel potrebbe diventare realtà.

Ke Huy Quan, che nel film ha interpretato il personaggio Richard “Data” Wang, ha affermato a tale proposito:

“Questa è la domanda più frequente che ho sentito negli ultimi trent’anni. Ve lo giuro, un giorno lo vedrete”.

La parola è passata poi a Sean Astin, visto anche nei panni di Sam ne Il Signore degli Anelli. L’attore statunitense ha detto che “Il pubblico lo vuole, lo faranno, è fastidioso che ci voglia tutto questo tempo… quasi mi dispiace per Steven Spielberg!”.

Corey Feldman, volto di Clark Devereaux, ha invece ironizzato: “Lo faremo domani, lo giuro”.

Dunque, il progetto di un sequel potrebbe davvero essere in cantiere. E chissà che questa nuova ondata di nostalgia nei confronti dei mitici Anni Ottanta non possa essere la spinta a produrlo nel minor tempo possibile.Progetto sequel Goonies

Come se il tempo non fosse mai trascorso

Progetto sequel GooniesNonostante siano passati più di trent’anni dall’uscita del film, per gli attori protagonisti è come se il tempo si fosse fermato a quando erano bambini.

Sì, perché ancora oggi riescono a trovare il tempo per una chiacchierata.

Feldman ha dichiarato infatti che lui e tutti i protagonisti si sentono parte di una grande famiglia: Ci sentiamo molto spesso, siamo come una grande famiglia“.

Parole confermate anche da Quan: “La cosa bella del nostro rapporto è che nonostante ci si veda poco, quando capita è come se il tempo non fosse mai trascorso. Ad esempio, con Jeff (Chunk) nonostante abbia abbandonato le scene diventando un avvocato di grande successo, siamo tutt’oggi buoni amici. Questo fa parte della magia de I Goonies, ci hanno legati per tutta la vita“.

“Ora penso che probabilmente abbiamo superato quella soglia di età per la quale tutti noi membri del cast originale, siano giusti per girare un sequel, tuttavia il pubblico è così potente e devoto a prodotti cult come I Goonies, che sono convinto prima o poi un reboot potrebbe comunque accadere, e sarei d’accordo con questa possibilità” ha concluso Astin.

Non resta che attendere ulteriori sviluppi. Vi piacerebbe rivedere I Goonies sul grande schermo?

Scrivete i vostri commenti e continuate a seguirci su CinemondiumProgetto sequel Goonies

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO