Il Remake di Breaking Bad che (forse) non conoscevate!

83
0
CONDIVIDI
Metastasis serie remake

Nell’epoca storica in cui viviamo, pare difficile trovare del contenuto nuovo ed originale. Tra revival, remake, reboot, sequel, prequel e spin-off i fan son sempre più esasperati. Anche perché, come si suol dire, nulla batte mai l’originale. Metastasis serie remake

Nel caso specifico, quando si parla di remake, passano molti anni prima di vedere una nuova incarnazione di un’opera. Però non è questo il caso di Metàstasis, il remake colombiano di Breaking Bad andata in onda interamente nel 2014 (quindi un anno dopo la fine della serie originale).

Un “clone” di Breaking Bad

Il successo planetario della serie con protagonista Bryan Cranston ha raggiunto ben 170 paesi in tutto il mondo, ma tra i meno fortunati che non hanno potuto godersi il capolavoro targato Vince Gilligan c’è la Colombia.

Angelica Guerra, all’epoca direttrice della Sony America Latina, spiegò il perché:

«Breaking Bad è una serie magnifica che però era molto vista in America Latina, in parte per via dello scarso utilizzo della televisione via cavo (la AMC è, infatti, un’emittente a pagamento pagamento, n.d.R.) nella regione. Abbiamo comunque pensato che la storia e i personaggi potessero funzionare molto bene».

Il risultato di ciò è quindi Metàstasis, una serie remake  colombiana che ricalca in maniera quasi maniacale eventi, personaggi e ambientazioni della serie originale.

Le differenze con Breaking Bad sono minime e riguardano quasi esclusivamente i nomi dati ai personaggi. Visto che la storia si svolge a Bogotà, non più Albuquerque, i nomi dei personaggi sono stati modificati per renderli più coerenti con il contesto narrativo.

Si è comunque cercato di rendere i nomi dei personaggi più fedeli possibili alle controparti americane. Walter White, in Metàstasis, diventa Walter BlancoSklyler White invece diventa Cielo Blanco (mora nel remake colombiano). Hank Schrader diventa Henry Navarro (Henry, a conti fatti, è il vero nome di Hank). Jesse Pinkman diventa Jose Miguel Rosas. Saul Goodman diventa Saúl Bueno.

Metastasis serie remakeCome già detto, ci sono pochissime differenze con la serie originale. Tra queste, troviamo il camper che usano Walter e Jess per cucinare metanfetamina. Visto che i camper non sono molto conosciuti in America Latina, in Metàastasis è stato sostituito con un obsoleto scuolabus.

I 62 episodi dei quali è composto Metàstasis sono, dunque, un semplice calco di quanto visto in Breaking Bad. Scene e dialoghi e sono stati rigirate da capo ma con nuovi attori. E, ovviamente, anche con un budget ridotto.

Il risultato finale, contro ogni aspettativa, è comunque discreto. Il pubblico di riferimento è quello abituato alle telenovelas, e quindi Metàstasis è dovuto scendere a compromessi (il format era infatti giornaliero e non settimanale).

Gli elementi “trash” quindi ci sono, ma il prodotto è diretto ad una fascia di pubblico dove certe cose sono molto più d’impatto.

Ecco a voi un breve assaggio della serie:

Se volete acquistare il cofanetto contenente tutte e cinque le stagioni di Breaking Bad, cliccate qui!

E voi cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra con un commento qua sotto e continuate a seguirci su CinemondiumMetastasis serie remake

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO