Marvel: quando la fantasia condiziona la realtà

335
0
CONDIVIDI
Marvel finzione realtà

Ormai mancano poco più di 2 settimane all’uscita nelle sale cinematografiche di Avangers: Endgame. “La fine dei giochi”, sarà l’ultimo film della cosiddetta “Fase Tre”, seguito di Avengers: Infinity War e ventiduesimo film del Marvel Cinematic Universe. La pellicola uscirà in anteprima nelle sale italiane il 24 aprile 2019, anch’essa diretta da Anthony e Joe Russo.

Quello del MCU è ormai uno dei brand più in voga, non solo nella cultura nerd. I Marvel Studios sono stati capaci di creare qualcosa di nuovo e di unico, un universo cinematografico di film tutti connessi ed ambientati nella stessa realtà. I fan si sono così tanto affezionati ed immersi in questo mondo che esso ne ha influenzato la propria realtà, come dimostrano avvenimenti particolariMarvel finzione realtà

Marvel finzione realtà

Wakanda come meta turistica

Wakanda è da considerare uno dei fattori principali del grandissimo successo ottenuto da Black Panther lo scorso anno. Concepita come isolata nazione dell’Africa Orientale, è tra le nazioni più ricche e tecnologicamente avanzate della Terra grazie ai suoi immensi giacimenti di vibranio.

Il paese confina con il lago Turkana, la Somalia, il Kenya, l’Etiopia e le altrettanto fittizie nazioni di Canaan e Narobia. Nonostante nel corso della sua storia editoriale alcune fonti lo abbiano situato a nord della Tanzania o tra il Sudan e la Repubblica Democratica del Congo. Oltre ai paesaggi mozzafiato, anche la cultura tipica del paese è riuscita ad affascinarci, riuscendo ad integrare magistralmente tecnologia avanzata e tradizioni tribali vecchie di migliaia di anni! Marvel finzione realtà

Ciò che alcuni fan però non hanno capito è che Wakanda non esiste: è una nazione fittizia nata dal genio di Stan Lee (scrittore, leggi la sua storia) e Jack Kirby (disegnatore), ed appare per la prima volta in un volume dei Fantastici 4 del 1966. Si stanno così verificando fenomeni piuttosto singolari, come un forte incremento di ricerche della location sui portali di prenotazione online di hotel.

Stando a Hotelscan, nel 2018 è aumentato del 620% il numero delle persone che raggiungono la pagina del Wakanda Waterpark nel Wisconsin (USA). Mentre il sito Hotels riporta che le ricerche per lo stesso parco sono aumentate del 55%.

Un responsabile di Hotelscan ha affermato che questo aumento è sintomo del fatto che chi cerca la destinazione di Wakanda non è consapevole del fatto che si tratti di un luogo immaginario. I portali comunicano anche un incremento di ricerca dei nomi simili a Wakanda, come Wauconda in Illinois (USA) o Wakaya nelle Isole Fiji.

Nomi dei personaggi Marvel finzione realtà

Negli ultimi anni è anche stato registrato un notevole incremento dell’utilizzo di nomi dei personaggi Marvel per neonati ed animali domestici.

Marvel finzione realtà

Si è infatti notato un aumento, in particolare in USA, di bambini che si chiamano ad esempio Tony e Steve. Ma soprattutto usanza ormai comune è quella di dare il nome del proprio eroe del cuore o dei propri personaggi preferiti agli animali domestici.

Thor, Loki, Groot, Rocket e Drax sono solo alcuni dei nomi più gettonati da attribuire al proprio cane o gatto. L’aumento negli ultimi anni è stato esponenziale, così come l’enorme successo della Marvel.

Continuate a seguirci su CinemondiumMarvel finzione realtà

[Voti: 2    Media Voto: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO