Il regista J.J. Abrams, nel corso di un’intervista per promuovere l’imminente Star Wars: L’ascesa di Skywalker, si è espresso a riguardo di alcuni aspetti del film che, ancora prima della sua uscita, stanno già facendo discutere i fan. Guerre Stellari Abrams 

Palpatine e Dark Rey

In primis, gli elementi più sorprendenti ad ora sono senza ombra di dubbio il ritorno di Palpatine e l’apparente passaggio al Lato Oscuro di Rey.

L’intervista, rilasciata ai microfoni di MTVNewsAbrams ha parlato dell’Imperatore Palpatine, interpretato ancora una volta da Ian McDiarmid.

Ciò che dirò è che l’Imperatore è parte integrante del nuovo film e… dirò anche che, beh insomma, avendo un ruolo nella storia si può immaginare che non sarà, come dire, un grande amicone. Non vedo l’ora che possiate scoprire che ruolo avrà e, si, si trova nel poster per una ragione“. Guerre Stellari Abrams 

Guerre Stellari AbramsPer quanto riguarda invece la scena in cui vediamo Rey passare al lato oscuro, Abrams ha dichiarato:

Ovviamente speravo che i fan rispondessero con entusiasmo a questa rivelazione. Ribadiscono comunque che quello mostrato non è un trailer ma semplicemente un antipasto preparato per il D23. Siamo ancora in sala di montaggio per finire il film e abbiamo ancora alcuni mesi davanti a noi. Quindi non posso parlare di questa cosa al passato, o concentrarmi sulle reazioni dei fan“.

Kylo Ren e l’ultima inquadratura

Abrams, che è tornato alla regia di uno Star Wars dopo aver scritto e diretto Il Risveglio della Forza, ha poi parlato di Kylo Ren. Quando gli è stato chiesto se il personaggio interpretato da Adam Driver potesse redimersi a fine film, il regista ha aggirato così la domanda:

Dirò che con un interprete come Adam Driver non ci si può limitare a ciò che si può fare o meno. E dirò anche, senza parlare di redenzione o simili, che Adam è a dir poco straordinario in questo film. Ha portato il personaggio ad un livello superiore, e non vedo l’ora che i fan possano ammirarlo. Sarà divertente“.

Oltre a questo, Abrams ha rivelato che ha già scelto l’inquadratura finale del film.

Episodio IX sarà il capitolo finale della storia degli Skywalker, dunque lo scegliere la scena conclusiva del film non è di certo stata una passeggiata di salute, vista anche l’importanza del marchio Star Wars nella cultura popolare e le esigenze dei fan dopo il discusso Gli Ultimi Jedi.

È stata una delle prime scene alle quali ho lavorato, ma più che l’ultima inquadratura ciò che è stato difficile decidere riguarda l’intera ultima scena. Ma è qualcosa che spero possa piacere ai fan“.

Informazioni sul film

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, dovrebbe essere ambientato circa un anno dopo gli eventi de Gli Ultimi Jedi.

Guerre Stellari AbramsVedremo per l’ultima volta Carrie Fisher, grazie a delle scene tagliate di Episodio VII e VIII. Nel cast rivedremo anche Mark Hamill, Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Lupita Nyong’o, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo e Billie Lourd.

Le new entry del cast sono Keri Russell, Naomi Ackie e Richard E. Grant.

Billy Dee Williams tornerà ad indossare i panni Landonis “Lando” Calrissian!

J.J. Abrams, come già menzionato precedentemente, torna alla regia di uno Star Wars dopo aver ricoperto tale ruolo ne Il Risveglio della Forza e aver lasciato il posto a Rian Johnson ne Gli Ultimi Jedi.

Abrams ha anche scritto la sceneggiatura assieme a Chris Terrio.

Alla colonna sonora troveremo, come ovvio che sia, l’immortale John Williams!

E voi cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra con un commento qua sotto e continuate a seguirci su Cinemondium!

[Voti: 3   Media: 4.3/5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui