Ecco spiegato perchè Gamora è tornata in Avengers: Endgame!

609
0
CONDIVIDI
Gamora tornata Endgame

Dopo il successo planetario e i diversi record aggiunti, Avengers: Endgame torna a far parlare di se. Quello che è stato senza ombra di dubbio il vero film dell’anno ha ricevuto parecchi consensi da critica e pubblico, ma ha lasciato anche diversi interrogativi. Gamora tornata Endgame

Più volte infatti, nel corso degli ultimi mesi, sceneggiatori e registi sono tornati a parlare della pellicola, interrogati su alcune questioni. Recentemente si è parlato in particolare del personaggio di Gamora.

Gli sceneggiatori Christopher Markus e Stephen McFeely hanno lasciato chiaramente intendere che il personaggio di Zoe Saldana è tornato per uno scopo ben preciso.

Il ritorno Gamora tornata Endgame

Durante gli eventi di Avengers: Endgame abbiamo visto Vedova Nera sacrificarsi per far sì che Occhio di Falco ottenesse la Gemma dell’Anima. Così ha perso la vita nello stesso modo in cui la perse anche Gamora, uccisa però dal suo stesso padre in Infinity War.

Gamora tornata Endgame

La regola “un’anima per un’anima” è valsa in questo caso per gli spettatori, che nello stesso film hanno visto morire una delle eroine principali, assistendo però all’inaspettato ritorno di un’altra. Gamora tornata Endgame

Gamora è infatti attualmente viva nel MCU. O meglio, quella uccisa da Thanos è ormai un ricordo andato, ma adesso la sua versione del 2014 si è spostata nella realtà principale, che per il pubblico equivale ad avere ancora una Gamora in vita.

Le parole degli sceneggiatori

Il motivo di questo è che gli sceneggiatori Christopher Markus e Stephen McFeely hanno deciso di preparare il terreno per James Gunn, in vista del terzo capitolo di Guardiani della Galassia:

«C’eravamo noi, i registi Anthony e Joe Russo, e Kevin Feige. Ma non è che Kevin ci abbia detto “Sapete una cosa, abbiamo questi progetti per il futuro, quindi assicuratevi di…”. Niente del genere. […] Ma ci sono comunque parti del film per cui Gunn adesso ha tutto ciò di cui ha bisogno, se volesse decidere di andare in quella direzione.»

Prosegue McFeely:

«A me piace molto tutta quella storia del viaggio nel tempo. […] Ma non so come influenzerà i Guardiani, quando arriverà il film. Credo comunque che lasciare alcuni piccoli appigli è interessante, perché ci sono ancora molte cose rimaste appese, da cui ripartire.»

Insomma, i due autori non hanno ricevuto l’ordine di riportare appositamente indietro Gamora, ma andare in quella direzione durante gli eventi di Endgame è stato un modo per loro di lasciare a Gunn ampio margine d’azione per il suo terzo film.

Adesso non resta che scoprire cosa accadrà a Gamora nella sua prossima avventura! Voi cosa ne pensate? Continuate a seguirci su CinemondiumGamora tornata Endgame

[Voti: 1    Media Voto: 4/5]

LASCIA UN COMMENTO