Bohemian Rhapsody: Rami Malek parla di un aspetto poco conosciuto di Freddie Mercury

845
0
CONDIVIDI
Freddie Mercury omosessualità

Bohemian Rhapsody continua a tener banco al botteghino anche durante i due giorni del Capodanno. Il film sui Queen e la vita di Freddie Mercury può essere considerato il film rivelazione del 2018. Freddie Mercury omosessualità

Complice del successo sicuramente l’interpretazione di Rami Malek nei panni del leader dei Queen, Freddie Mercury. A tal punto che è stato descritto come il sosia perfetto di Mercury. Anche la sorella di Freddie ha approvato la sua performance nel film.

Verità sconosciute Freddie Mercury omosessualità

Bohemian Rhapsody è incentrato sulla nascita del gruppo dei Queen che ha fatto la storia della musica degli anni ’70. Oltre a questo, emerge anche la vita privata dei membri del gruppo.

Primo fra tutti Freddie Mercury. Che Freddie fosse omosessuale e non nascondesse di esserlo è risaputo da tutti. Tuttavia c’è un aspetto della vita privata del leader dei Queen che non tutti conoscono. Freddie Mercury omosessualità

Lo avreste mai detto che il primo amore di Freddie Mercury, come tutti pensavano, non è stato un uomo, ma una donna? Ebbene si e la donna in questione è Mary Austin.

freddie maryI due hanno convissuto a lungo e lo stesso Freddie le aveva chiesto addirittura la mano, prima di rivelarle in seguito di essere in realtà omosessuale. Freddie Mercury omosessualità

Questo aspetto abbastanza ignoto della vita di Mercury emerge perfettamente dal film Bohemian Rhapsody, dove ad interpretare la stessa Mary è Lucy Boynton.

La reazione di Rami Malek

L’attore Rami Malek, che ha vestito i panni di Mercury, per interpretare il leader, ha studiato molto e si è impegnato al massimo per rendere la sua interpretazione il più vicina possibile a quella di Mercury.

Tuttavia, quando è venuto a sapere che in realtà il primo amore di Freddie era una donna, ne è rimasto scioccato! Anche lui credeva, infatti, che il cantante avesse avuto solo relazioni omosessuali.

Cosa ancora più incredibile per Malek, il fatto che il film ruoti proprio attorno a questa grande donna sconosciuta alla maggior parte del pubblico.

Ecco cosa ha dichiarato l’attore a riguardo: “Mary è il cuore del film, ma nessuno avrebbe pensato che la donna nella vita di Freddie sarebbe stata stata il cuore della storia, certo non pensando al Freddie Mercury che credevo di conoscere”.

mary austin“Mary è stata l’amore della sua vita, la persona di cui Freddie si fidava di più, la sua moglie ideale e l’unica persona che ad oggi conosca il luogo in cui si trovano le sue ceneri”.

E Lucy Boynton cosa ne pensa?

Anche l’attrice che veste i panni di Mary nel film, Lucy Boyton, ha voluto parlare di questo aspetto della vita di Freddie e del suo rapporto con Mary. Freddie Mercury omosessualità

“Conoscevamo così bene il Freddie Mercury sul palco, ma il film guarda ai suoi lati nascosti, alla sua natura vulnerabile, quasi bambinesca. Da quel lato c’è Mary. Insieme erano l’equilibrio in mezzo alla folle, dinamica e colorata corsa che era la vita di lui. Queste due persone timide si erano ritrovare e rappresentavano la luce e la chiarezza l’uno per l’altra. Erano come magneti.”

“l film fa luce su un aspetto poco noto e sull’impatto delle persone sulla vita di Mercury, non erano poi in molti a conoscere i dettagli della relazione con Mary, con la sua famiglia e con il compagno Jim Hutton. La pellicola ci fornisce uno sguardo tridimensionale sul modo in cui Freddie era veramente.”

Un aspetto dunque inedito della vita di Freddie emerge dal film. Un film che ha convinto tutti e che ci darà soddisfazioni ai Golden Globe. Freddie Mercury omosessualità

Continuate a seguirci su Cinemondium.

[Voti: 7    Media Voto: 3.3/5]

LASCIA UN COMMENTO