Dakota Johnson, figlia di Melanie Griffit e Don Johnson. Recente fiamma del sexy frontman dei Coldplay, Chris Martin, l’attrice è conosciuta al grande pubblico grazie alla trilogia di 50 Sfumature. Anche se è stato il film che l’ha resa famosa, l’attrice ha anche ammesso quanto sia stato difficile reggere la pressione che una produzione del genere comporta. Dakota johnson psicologo

Dakota è stata infatti più volte oggetto di scherno da parte delle persone che vedevano in lei il simbolo della sottomissione femminile all’uomo. Le scene di bondage infatti hanno fatto discutere in molti. Questo, legato alla pressione delle scene di nudo in se, l’hanno portata a un profondo stato di malessere che l’hanno costretta a rivolgersi a uno specialista. È questo ciò che l’attrice ha confessato durante un’intervista rilasciata alla rivista “Elle”.

Dopo aver concluso le riprese del film, in cui interpretava una studentessa innamorata del bel tenebroso Christian Grey, Johnson si è cimentata con un altro ruolo, allo stesso modo arduo, per il lungometraggio horror “Suspiria”. “Eravamo in un hotel abbandonato, sulla cima di una montagna, faceva un freddo cane“. Così l’attrice ha ricordato lo scenario nel quale è stata immersa per giorni e che ha messo a dura prova la sua stabilità emotiva, più di quanto non lo fosse stata già.

Il bisogno di fare da sola: Dakota johnson psicologo

Dakota johnson psicologoQueste esperienze negative l’hanno portata a maturare una riflessione. Non avrà mai la possibilità di lavorare a progetti che le piacciono. Perché forse questi non esistono, perché forse è il caso di crearseli da sola. “Devo lavorare per me stessa – ha spiegato -. Sono incredibilmente grata per la posizione che sto ricoprendo ora“. Nonostante abbia preso parte a diversi genere di film la giovane crede che ci siano ancora tantissime esperienze da fare. “È bello dover ancora imparare a riconoscere le cose che amo“.

Non sarà di certo facile liberarsi dall’ombra del ruolo che l’ha resa famosa al grande pubblico, ma vedremo se riuscirà a farlo.

Nell’attesa, continuate a seguirci su Cinemondium.com

[Voti: 3    Media Voto: 4/5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui