C’era una volta a Hollywood è uscito nelle sale cinematografiche il 18 settembre e il successo per l’ultimo film di Quentin Tarantino è già assicurato.C’era una volta DiCaprio

A rendere la pellicola di per sé meritevole di una visione se non per Tarantino, basta l’accoppiata Brad Pitt e Leonardo DiCaprio; i due insieme per la prima volta in un film.

Poi beh, possiamo anche metterci la bellissima e bravissima Margot Robbie se non siete ancora del tutto convinti di andare a vederlo.

La scena detestata

C’era una volta a…Hollywood appare ai nostri occhi come il risultato perfetto della mente geniale di Quentin Tarantino, eppure ci sono state alcune scene che hanno creato qualche problemino nell’essere girate.C’era una volta DiCaprio

In particolar modo, una di queste scene “problematiche” vede come protagonista Leonardo DiCaprio nei panni del suo personaggio Rick Dalton.

Nel film c’è una scena in cui DiCaprio deve indossare una parrucca e dei lunghi baffi finti per girare una scena in stile spaghetti western.

Ecco, diciamo che girare quella scena per DiCaprio non è stata proprio un’esperienza fantastica, a causa dei numerosi inconvenienti che quei baffi gli arrecavano nel girare la scena.

C'era una volta DiCaprioA rivelare questo curioso aspetto è stato Sian Grigg, truccatore di DiCaprio in C’era una volta a…Hollywood, che ha assistito a dei momenti divertenti da parte dell’attore con quei baffi:

“I baffi hanno fatto impazzire Leo, perché doveva tenerli molto a lungo e continuavano ad andargli in bocca. Faceva così caldo e i baffi continuavano a finire nella sua bocca e lui continuava a sputarli. Ci ha fatto ridere mentre continuava a sputarli e anche la parrucca era piuttosto lunga”.C’era una volta DiCaprio

Eppure, sempre secondo Grigg, non si poteva fare a meno di fargli indossare quei baffi, se si voleva rendere credibile quella scena in un film ambientato negli anni ’70:

“Dovevano sembrare appositamente fasulli perché all’epoca non avevano buoni materiali come noi. Era giusto per il periodo – un film western girato negli anni ’70. Stavamo copiando lo stile dei film girati in quel periodo e camuffando anche il personaggio di Leo per apparire diverso e irriconoscibile”.

Dal risultato finale alla fine il nostro Leonardo DiCaprio è riuscito a far pace con quei baffi e a girare la scena in modo perfetto.

La trama di C’era una volta a…HollywoodC’era una volta DiCaprio

Ci troviamo negli anni’70, in quella che ormai sarà la fine dellìetà dell’oro di Hollywood. Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) è un attore di film western in declino, mentre Clidd Booth (BradPitt) è il suo stuntman e amico.

I due cercano di ottenere ancora ingaggi e fortuna nell’industria cinematografica ormai in declino. Le loro strade si intrecceranno poi con quelle di Sharon Tate (Margot Robbie) in una data ben precisa.

Continuate a seguirci su Cinemondium.

[Voti: 5   Media: 3.2/5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui