Star Wars, Gli Ultimi Jedi: Snoke è un Sith? Parla Andy Serkis

1626
0
CONDIVIDI
Star Wars Snoke Sith

La domanda è sorta un po’ a tutti dopo aver visto Star Wars: Il risveglio della ForzaStar Wars Snoke Sith

Il Leader Supremo Snoke è un Sith?

La risposta di Andy Serkis

A placare il chiacchiericcio dei fan è arrivato l’interprete del personaggio, Andy Serkis.

“Di certo non è un Sith, – ha detto – anche se di sicuro è sulla punta più oscura della Forza. Senza dire troppo, questa cosa inizierà a rivelarsi in Gli ultimi Jedi“.

Ma il protagonista della saga ha rivelato ulteriori dettagli.

“Snoke è molto oscuro; molto più oscuro di Palpatine. È colpito da osteoporosi quindi il suo corpo è sballato come un cavatappi. È incredibilmente danneggiato, quindi c’è una bizzarra vulnerabilità in lui. Oltre quella vulnerabilità, comunque, c’è questo intenso odio”.

Al cinema dal 13 dicembre

Diretto da Rian Johnson, Gli ultimi Jedi uscirà nelle sale italiane il 13 dicembre.

Star Wars Gli ultimi JediAnche il regista ha detto la sua, per riempire la trepidante attesa. Johnson ha infatti spiegato: “Credo sia veramente divertente. I trailer hanno creato un’atmosfera dark, che il film possiede, ma ho fatto uno sforzo perché fosse anche un po’ sovversivo. Voglio che ci siano elementi tratti da ogni tono che associo alla saga, non solo quelli più oscuri. È un po’ anche Flash Gordon”.

L’attore Adam Driver ha poi svelato che Kylo Ren è più giovane di lui, quindi ha meno di 34 anni, ma di non poter rivelare molti dettagli sul suo personaggio.

Daisy Ridley, invece, ha spiegato che non è previsto un ritorno di Rey dopo la fine della nuova trilogia: “Sono davvero, davvero entusiasta di poter girare il terzo e concludere il lavoro, perché è quello per cui ho firmato. Quindi nella mia testa sono tre film. Credo che sarà il momento giusto per concludere la storia del personaggio”.

Continuate a seguirci su CinemondiumStar Wars Snoke Sith Star Wars Snoke Sith

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

LASCIA UN COMMENTO