Chris Evans, l’interprete di Captain America nell’Marvel Cinematic Universe, recentemente ha rilasciato un’intervista in cui ha parlato del modo in cui sta vivendo la quarantena durante questo periodo di emergenza internazionale. L’attore ha raccontato di star passando le giornate nella sua casa in Massachusetts, e a tenergli compagnia ci sta pensando il suo cane Dodger:

Trascorro la maggior parte del tempo in giardino col mio cane o in cucina. Chiaramente, quello a cui è andata meglio è al mio cane!. Cerco di mantenere una routine giornaliera costante. Di base sono già una persona che ama stare a casa, quindi non avverto tutta questa necessità di uscire ogni giorno. Occupo la maggior parte del tempo leggendo e giocando con Dodger”.

L’attore, inoltre, ha affermato che anche il suo sonno è migliorato, e che questa vita “da monaco” non gli dispiaccia affatto:

Anche il mio sonno è molto migliorato. Solitamente sono nel letto alle 21:30 circa, per poi svegliarmi alle 7:00 di mattina. Ogni giorno così. Sembra un po’ come la vita di un monaco, ma a me piace così. Il vantaggio è che ora ho più tempo per organizzare la mia giornata in maniera ordinata. Noto che ora faccio molto di più e che risparmio molto tempo prezioso perché non sono più costantemente in viaggio“.

Chris Evans ha poi parlato dei progetti ai quali stava partecipando prima che il mondo intero si bloccasse causa della pandemia del Coronavirus:

Attualmente è tutto fermo. A essere onesti, non credo che ci saranno troppi problemi e, quando la crisi sarà finita, potremo riprendere i lavori. Si trattava di due progetti che si trovavano nelle fasi preliminari, quindi non si sono persi né soldi né lavoro“.

E voi, cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra con un commento qua sotto e continuate a seguirci su Cinemondium!

[Voti: 1   Media: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui