Star Wars Day  jedi classifica più forte

Si è tenuto da poco lo Star Wars Day e in occasione dell’evento sono state presentate numerose novità riguardo alla nuova saga (trilogia) a breve in produzione. In occasione della giornata dedicata a “Guerre stellari” vi proponiamo un elenco dei jedi più forti della saga; ovviamente saranno presenti soltanto quelli presenti nei film visti al cinema. jedi classifica più forte

Quali sono i Jedi più forti?

Qui-Gon Jinn

Su Qui-Gon Jinn c’è da dire tanto. Per quanto abbia un ruolo preponderante nel primo film ma marginale nel contesto dell’esalogia originale, Qui-Gon Jinn rimane un Jedi potentissimo. Innanzi tutto perché avrebbe avuto la possibilità più volte di entrare nell’Ordine dei Jedi, poi è il primo a scoprire l’immortalità nella Forza, per così dire. Infatti, se Yoda e Obi-Wan possono diventare Fantasmi della Forza tangibili lo devono soprattutto a Qui-Gon Jinn, che ne ha scoperto la via. La morte per mano di Darth Maul, Signore dei Sith, non lo rende di certo un Jedi di terz’ordine.

jedi classifica più forteAnakin Skywalker

Potenzialmente, il Jedi più forte di tutti. Da solo, perché Obi-Wan è svenuto, riesce a sconfiggere un Signore dei Sith come il Conte Dooku. Inoltre, nel corso delle Guerre dei Cloni, lo stesso Anakin si distingue sui campi di battaglia come uno dei Jedi più valorosi e uno dei generali migliori di sempre della storia della Repubblica.
Come figlio della Forza stessa, Anakin avrebbe potuto superare il Maestro Yoda e tutti quanti i suoi predecessori, ma cedendo al Lato Oscuro e poi diventando Darth Vader, il suo potere rimane limitato dagli innesti cibernetici.

jedi classifica più forteObi-Wan Kenobi

Obi-Wan Kenobi è uno dei Jedi, forse, più sottovalutati di sempre, sebbene sia apicale nella storia dell’Ordine. Ha prima sconfitto Darth Maul quando era un padawan, impresa talmente importante da valergli il titolo di Cavaliere Jedi senza prima passare le prove. In seguito, oltre alle mille battaglie delle Guerre dei Cloni, ha la meglio sul Generale Grievous in duello, poi scampa all’Ordine 66 e, infine, batte Anakin Skywalker su Mustafar riducendolo in fin di vita. In Rebels, invece, uccide una volta per tutte Darth Maul con pochissimi fendenti di spada laser. Inoltre perfeziona per primo la possibilità di diventare Fantasma della Forza una volta morto.

Mace Windu

Mace Windu era considerato da tutti il numero due dell’Ordine dei Jedi. Sicuramente il più abile negli scontri. Questa sua capacità era data da una particolare forma di combattimento Jedi: la forma VII o Vaapad, essendo l’unico Jedi a non aver ceduto al Lato Oscuro praticandola. Per questo motivo, Mace Windu era reputato il Campione dei Jedi. Non per nulla, davanti al più potente Signore dei Sith esistente, Darth Sidious, non solo Windu è riuscito a sopravvivere là dove altri tre Jedi avevano fallito, ma è anche stato in grado di sconfiggere Palpatine, o meglio, l’avrebbe fatto se non fosse stato per il tradimento di Anakin Skywalker.

Yoda

Provato dagli anni ma incredibilmente potente nella Forza, Yoda era il gran Maestro dell’Ordine dei Jedi prima della sua caduta. Incredibilmente anziano e saggio, Yoda dà prova di sé più volte nel corso della storia, prima combattendo contro Dooku su Geonosis, poi distinguendosi per alcune missioni durante le Guerre dei Cloni, prima su Toydaria e poi sull’antico pianeta Moraband, per finire con il duello contro Darth Sidious.
Sebbene sconfitto dal Signore dei Sith, Yoda si è poi rifugiato sul pianeta Dagobah riuscendo a scoprire la via dell’immortalità.

Rey

Rey si dimostra sicuramente una dei Jedi più potenti della storia. Apprende la facoltà di riportare in vita le persone dalla morte, così come curare le ferite, riuscendo a sconfiggere Darth Sidious una volta per tutte e a battere Kylo Ren in duello tra i resti della seconda Morte Nera.

Luke Skywalker

Partendo sin dall’inizio della trilogia originale, Luke Skywalker dimostra un’incredibile connessione alla Forza. Completa l’addestramento Jedi in pochissimo tempo sotto gli insegnamenti di Obi-Wan e Yoda.
Non solo riesce a sopravvivere, ancora acerbo, al primo duello con Darth Vader ma lo sconfigge del tutto in Episodio VI. Avrebbe potuto battere anche l’Imperatore ma la paura di passare al Lato Oscuro lo ha frenato. Tra gli eventi di Episodio VI e VII, si sa che Luke ha viaggiato in lungo e in largo per riscoprire gli antichi fasti dei Jedi e alcuni segreti proibiti, studiando e apprendendo poteri a lungo dimenticati.
E proprio questa potenza di Luke viene percepita e impaurisce tremendamente Snoke, quindi Sidious stesso, e poi Kylo Ren. La ricerca spasmodica di Luke da parte dei membri del Primo Ordine non fa che confermare le sue abilità incredibili. Non si sa se anche lui abbia imparato la capacità di guarire con la Forza, ma l’abilità di trasmettere una sua immagine dall’altra parte della galassia non si era mai vista nell’universo cinematografico di Star Wars (sebbene sia già stata proposta nel vecchio universo Legends).

 

jedi classifica più forte

 

Continuate a seguirci su Cinemondium 

[Voti: 0   Media: 0/5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui