Cars 3: sfreccia online il nuovo trailer

678
0
CONDIVIDI
Cars 3 nuovo trailer

Udite, udite, piccoli fans dell’alta velocità! Il 14 settembre arriverà nelle sale Cars 3.

Cars 3

Il lungometraggio, che rappresenta il terzo tassello della saga targata Disney Pixar, uscirà il 16 giugno in America, per poi far scalo in Italia tre mesi dopo.

La trama

Protagonista il solito Saetta McQueen, scattante auto da corsa, ormai veterana, stavolta vittima di brutto incidente, causato dal terribile Jackson Storm, avversario disposto a tutto, anche a sabotare le ruote del bolide rosso, pur di vincere facile in pista.

Saetta McQueen

Costretto a ritirarsi, Saetta cercherà l’aiuto di Cruz Ramirez, esperta di auto da corsa, per tornare in forma e imporsi sugli sfidanti a colpi di sgommate e accelerazioni.

Metafora della vita

La gelosia di Storm per la bravura di McQueen. È questo il filo conduttore di Cars 3.

Per far fronte alle difficoltà, Saetta dovrà, quindi, rispolverare gli insegnamenti di “Doc”, una Hudson Hornet del 1951, vincitrice per tre volte della Piston Cup, poi costretta a ritirarsi per un incidente.

Cars

Una guida, come un padre per un figlio. È la prima similitudine che emerge dalla trama, e che riproduce esattamente il rapporto tra i giovani spettatori e i loro genitori.

Ricorrere all’esperienza dei grandi per affrontare gli ostacoli della vita: valori positivi incarnati, nei due film precedenti e non solo, anche da altri personaggi.

Tra tutti, “The King”, una Plymouth Superbird azzurra del 1970, idolo di McQueen, ed emblema di lealtà e spirito di squadra, in netta contrapposizione ai nemici spietati con cui l’arrembante protagonista ha continuamente a che fare.

Insomma, il classico scontro tra buoni e cattivi. Tra sentimenti negativi e principi esemplari.

In realtà, Cars è stato sin dall’inizio espressione di concetti che adulti e piccini riscontrano nella quotidianità: amicizia, generosità, amore (come quello tra Saetta e Sally nel primo episodio), antagonismo.

Uno specchio in cui riflettersi. Una scuola a cui ispirarsi per affrontare, con saggezza e un pizzico di ironia, tutte le sfaccettature della tipica routine.

Guardate il trailer!

È forse per questo che la saga del “Motori ruggenti” ha sempre avuto al seguito un pubblico numerosissimo.

La stessa partecipazione è prevista anche per Cars 3.

Il film, diretto da Brian Fee e John Lasseter, presenta atmosfere più cupe e “mature”, ma lo stesso spirito avvincente che tiene attaccati allo schermo bambini e genitori, o più semplicemente appassionati d’auto e di corse, visto che non mancano riferimenti concreti a carrozzerie e modelli esistenti.

Per saperne di più, guardate il trailer, e continuate a seguirci su Cinemondium.com.

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO