I periodi di festa non fanno altro che ricordarci dei bei tempi andati, dei momenti trascorsi in famiglia, di quando da piccoli ci attaccavamo alla tv seguendo le gesta di eroi ed eroine con i quali ci immedesimavamo. Fantaghirò Alessandra Martines

Tra gli idoli di tanti, spicca il nome di Fantaghirò, e della bella Alessandra Martines, interprete e protagonista di una delle serie tv più amate degli anni ’90.

Fantaghirò Alessandra MartinesMa che fine ha fatto la talentuosa attrice, che ha trasformato la recitazione e la danza nel suo stile di vita? Cinemondium.com ha cercato per voi e… guardate cosa abbiamo scoperto!

Chi è Alessandra? Fantaghirò Alessandra Martines

Studia al Conservatorio Nazionale Superiore di Musica e Danza di Parigi. A 15 anni esordisce come ballerina all’Opera di Zurigo. Ma è già pronta a spiccare il volo verso orizzonti più ambiziosi come il New York City Ballet sotto la direzione di George Balanchine. Fantaghirò Alessandra Martines

Eleganza, tecnica e classe sono le sue peculiarità. Così la Martines, elevata ormai a ètoile internazionale, torna in Italia, e figura nella Carmen e nella Fedra al Teatro dell’Opera di Roma.

Ma ben presto a notarla è Gianni Boncompagni, che la scrittura per il programma televisivo Pronto, chi gioca?, condotto da Enrica Bonaccorti. Qui si cimenta nelle coreografie di Don Lurio, e in balletti classici al fianco di star come Raffaele Paganini.

Nel 1986, è la volta di Fantastico 7, la fianco di Pippo Baudo e Lorella Cuccarini.

Fantaghirò Alessandra MartinesNel frattempo, si cimenta anche nella recitazione. Va in onda su Rai 1 nei Passi d’amore, con la regia di Sergio Sollima. Il film ottiene un grandissimo successo, tanto da accaparrarsi i nove milioni di telespettatori.

Debutta al cinema in Miss Arizona, insieme a Marcello Mastroianni, e in Saremo felici con Amanda Sandrelli. Nel 1989 è la principessa Alina in Sinbad of the Seven Seas.

La Martines, però, viene conosciuta dal pubblico soprattutto grazie al film tv Fantaghirò. Con lei, Kim Rossi Stuart. Nel ruolo della protagonista della saga (che comprende altri quattro film, l’ultimo girato nel 1996) vince anche un Telegatto.

Fantaghirò Alessandra MartinesSi afferma, pertanto, più come attrice che come ballerina. Tanto che il regista Claude Lelouch la vuole in L’amante del tuo amante è la mia amante, e ne I miserabili, per il quale riceve l’Efebo d’argento.

Nel 2005 figura in Don Bosco, e successivamente in Edda, interpretando Edda Ciano Mussolini, la figlia del Duce, e in Caterina e le sue figlie con Virna Lisi.

Gli ultimi lavori

Nel 2014, Alessandra Martines torna nel piccolo schermo con Furore – Il vento della speranza. Al 71.mo Festival del cinema di Venezia riceve il premio Kinèo FilmFest per la carriera di attrice. E fa da madrina, nel 2015, all’Ischia Global durante il Festival del cinema di Cannes.

Oggi

Nel 2017 la Martines è apparsa ne Il bello delle donne…alcuni anni dopo. Ma ha sempre più prediletto il ruolo di madre e di compagna, ripiegandosi quasi completamente nella vita privata.

Dopo aver divorziato dal regista Claude Lelouch nel 2008, da cui ha avuto una figlia, Stella, si è legata sentimentalmente all’attore francese Cyril Descours.

Fantaghirò Alessandra MartinesTra i due intercorre una differenza d’età significativa. Ma la bella attrice, che non sente il trascorrere del tempo, decide comunque di avere un secondo bambino: Hugo, frutto dei suo 49 anni.

Lo abbiamo voluto moltissimo – ammette la Martines nel corso di un’intervista – Era da un anno che lo aspettavamo, ma lui non arrivava. Per un anno abbiamo fatto molto l’amore, e sono rimasta incinta naturalmente.  Ogni volta che mi tornava il ciclo erano pianti. Ma ho provato a restare positiva perché, si sa, se inizi a pensare che non succederà è la volta che non accade”.

Fantaghirò Alessandra Martines Fantaghirò Alessandra Martines Fantaghirò Alessandra Martines

 

 

 

[Voti: 2   Media: 4/5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui