Che fine ha fatto… Mickey Rourke di 9 settimane e ½?

2674
0
CONDIVIDI
Mickey Rourke 9 settimane e ½

Torna la rubrica di Cinemondium.com, che sazia i palati dei più curiosi. Mickey Rourke 9 settimane e ½

Questa settimana scopriremo “che fine ha fatto” un’icona sexy del cinema hollywoodiano: Mickey Rourke, wrestler, attore e… protagonista della pellicola erotica 9 settimane e .

Mickey RourkeDal carattere ruvido e solitario, la star ha da sempre ricoperto il ruolo dell’antieroe per eccellenza, amatissimo, però, dal pubblico di tutto il mondo, soprattutto dai più “vintage”.

Chi è Mickey?

Per i più giovani, invece, che non conoscono Mickey Rourke, proponiamo una carrellata dei lavori più importanti a cui l’artista e sportivo ha preso parte.

Classe ’52, nasce nei sobborghi di Miami, e sin dal piccolo frequenta la palestra per pugili situata sulla Quinta Strada.

Un enfant prodige, che diventa subito sparring partner del campione del mondo Luis Rodriguez.

Ma ben presto, al combattimento, affianca la recitazione, un amore sbocciato sul set di Deathwatch, spettacolo teatrale messo su da un collega di università.

Così studia al Lee Strasberg Theatre and Film Institute, insieme ad Al Pacino, con gli stessi insegnanti di Robert De Niro.

Debutta nel cinema nel 1979, in 1941 – Allarme a Hollywood, di Steven Spielberg. Ma attira l’attenzione degli addetti ai lavori con Brivido caldo l’anno successivo.

A seguire Rusty il selvaggio, Il Papa del Greenwich Village, e 9 settimane e ½, al fianco di Kim Basinger, in cui rivela una sessualità tanto trasgressiva da essere incoronato sex symbol mondiale.

Mickey RourkeMickey si consacra, quindi, come attore dai ruoli scomodi, anticonformisti, un po’ come la sua indole.

Barfly – Moscone da bar e Angel Heart lo dimostrano. Poi il declino, forse inaspettato.

Molti registi lo ritengono pericoloso sul set perché “non sai mai quello che sta per fare“.

Altri lo accusano di far uso di droghe e di avere contatti con la criminalità organizzata.

Per riprendere in mano la sua vita, e scacciare le critiche, decide, pertanto, di tornare a boxare.

Diventa un pugile professionista. Ma anche in questo settore non brilla come vorrebbe.

Gli interventi di chirurgia plastica, inoltre, gli deturpano il volto.

E il tentativo di rilanciarlo come attore con 9 settimane e ½ – La conclusione, fallisce.

La rinascita arriva solo nel 2005, con Sin City, Domino, e nel 2008 con The Wrestler, che riceve il Leone d’oro alla 65.ma Mostra internazionale d’arte cinematografica.

Mickey RourkeGrazie alla sua magistrale interpretazione, Rourke si aggiudica il suo primo Golden Globe.

Tra le ultime opere più celebri, I mercenari, insieme a Sylvester Stallone. Mickey Rourke 9 settimane e ½

Nel frattempo continua a combattere per alcune federazioni minori, dopo un tour con WWE.

Vita privata

Carriera tormentata tanto quanto la sua vita sentimentale. Dal 1981 al 1989 è stato sposato con l’attrice Debra Feuer.

Al 1992 risale, invece, il matrimonio con Carrè Otis, conclusosi con un divorzio nel 1998.

Cattolico e repubblicano, dal 2009 al 2014 è stato il compagno della modella Anastassija Makarenko.

Oggi

Un uomo diverso. Più maturo e consapevole dei propri errori. Mickey Rourke risponde alle domande di Paolo Bonolis nel corso della trasmissione Music.

Mickey RourkeL’attore, innanzitutto, attacca Hollywood: “E’ costruito sull’invidia – e sputa per terra – Oggi gli attori sono mediocri, perché li puoi controllare e raggirare. Loro scendono a compromessi pur di raggiungere il successo. Diventi una star perché il film diventa campione di incassi. Non devi essere un buon attore per essere amato da tutti, devi giocare secondo la politica. Ma io non mi piego, non scendo a compromessi“.

Poi la tenerezza di un animo nobile e sensibile, celato da una dura corazza costruita negli anni.

Si commuove, infatti, ripensando al suo cane: “Posso parlare delle donne ma non di lui, era davvero speciale“.

Un volto inedito del combattente, che con l’età ha ammorbidito il cuore, riversando sulla scena gli insegnamenti incassati col tempo, e i valori, profondi, che non ha mai perduto.

Mickey Rourke 9 settimane e ½ Mickey Rourke 9 settimane e ½ Mickey Rourke 9 settimane e ½

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

LASCIA UN COMMENTO