Che fine ha fatto… Giorgio Cantarini de La vita è bella?

5924
0
CONDIVIDI
Bambino La vita è bella

Tutti lo conoscono come Giosuè, figlio dell’ebreo Guido Orefice e della maestra Dora, innocente vittima superstite delle leggi razziali e dei campi di concentramento. Bambino La vita è bella

In realtà si chiama Giorgio Cantarini, e ha affiancato Roberto Benigni e Nicoletta Braschi nel film La vita è bella.

Ai tempi aveva appena 5 anni. Oggi, invece, com’è cambiata la sua vita privata e professionale?

Chi è Giorgio? Bambino La vita è bella

Nato a Orvieto nel 1992, esordisce al cinema proprio con La vita è bella.

Bambino La vita è bellaSi racconta che Benigni scelse proprio lui perché sembrava un bambino d’altri tempi, pallido e timido, non il solito paffutello dalla guance rosee.

Giorgio riuscì, pertanto, a interpretare magistralmente il ruolo pensato per lui dal regista.

E nonostante il clima sul set fosse di assoluto divertimento, quando il piccoletto dimostrava d’essere triste, Benigni lo tirava su dicendo: “Giorgio, c’è qualcuno che ti sta antipatico? Lo mandiamo via!“, fingendo di cacciare lo sfortunato di turno della troupe.

Bambino La vita è bellaInsomma, tra i due si instaurò un rapporto solido, che portò poi il baby protagonista a vincere lo Young Artist Award, risultando il più giovane attore e l’unico italiano a ricevere il premio.

La vita è bella, inoltre, vinse l’Oscar, e Giorgio racconta di averlo appreso così: “Poche ore prima delle premiazioni mi viene sonno e mamma mi tiene in albergo. Però in tv vedo Benigni salire sulle poltrone e capisco“.

Nel 2000 è il figlio di Massimo Decimo Meridio (Russell Crowe) ne Il gladiatore, che di premi Oscar ne ricevette, invece, ben cinque.

Bambino La vita è bellaA seguire, prende parte a Ballando con le stelline, reality show presentato da Milly Carlucci e riconducibile al più noto Ballando con le stelleBambino La vita è bella

Nel frattempo prende la maturità al liceo classico di Viterbo, e viene ammesso al Centro Sperimentale di Cinematografia.

Racconta di tutte le sue esperienze e le sue scelte nel documentario di Mimmo Verdesca, Protagonisti per sempre, lavoro che nel 2015 vince anche il Giffoni film festival nella categoria di riferimento.

Nello stesso anno figura in AUS – Adotta uno studente, la prima webserie prodotta dalla Rai.

Oggi

Giorgio, che è anche fratello di Lorenzo Cantarini, chitarrista dei Dear Jack, sente ancora sporadicamente Roberto e Nicoletta, che lo hanno un po’ adottato come fosse il figlio che non hanno mai avuto.

Bambino La vita è bellaLui, oggi è tornato alla vita di tutti i giorni, fatta di studio, amici e partite di pallone.

Il suo sogno? Scrivere e dirigere un film, magari in compagnia del maestro Benigni, con lo scopo di agguantare soddisfazioni tanto grandi come quelle assaporate nell’ormai lontano 1997.

Il desiderio di uscire fuori dal proprio guscio c’è. Ora tocca realizzarlo.

Continuate a seguirci su Cinemondium.com.

Bambino La vita è bella Bambino La vita è bella Bambino La vita è bella

[Voti: 4    Media Voto: 3.3/5]

LASCIA UN COMMENTO